Connect with us

Hi, what are you looking for?

Playlist

Orgasm Day: 15 artisti compongono una playlist per fare sesso

Oggi, 22 dicembre, è la giornata mondiale dell’orgasmo. Per altri il 31 luglio, abbiamo deciso di festeggiarla oggi in omaggio agli attivisti americani Donna Sheehan e Paul Reffel, di San Francisco, che hanno scelto proprio questo giorno per protestare contro la guerra in Iraq, tanto che inizialmente alla dicitura Global Orgasm Day andava aggiunto“for peace”.

Per l’occasione, abbiamo chiesto a 15 artisti di segnalarci il brano perfetto per fare sesso, specie in queste giornate freddine in cui siamo costretti a stare in casa.

Riders On The Storm – The Doors

consigliata da Ida Nastri

Scelgo “Riders on the storm” per il suo carattere mantrico, la capacità di dissociarti dalla realtà, il rumore della pioggia, la sensualità della voce di Jim Morrison, e la durata…

Maracaibo – Lu Colombo

consigliata dagli Amò

Troppo difficile scegliere una canzone sola per fare l’amore, perché quando fai l’amore puoi essere romantico, porco, divertito, stanco, scocciato, può essere un diversivo; però se proprio dobbiamo dirvene una: Pensiamo che 4 Minuti del vostro amplesso con “Maracaibo” in sottofondo possano sicuramente diventare la parte più divertente ed eccentrica della vostra giornata, perché credeteci: noi lo sappiamo.

Fate l’amore, divertitevi, splendide regine.

Love Me – The 1975

consigliata da Francesco Savini

Sembra una canzone fatta per uno spogliarello. È quella canzone che ti aiuta a slacciare un reggiseno difficile senza sembrare Edward mani di forbice: sai quando sei lì che stai per slacciarlo ma sembra più un rebus che un reggiseno?
Ecco, interviene la canzone che ti dà una mano.

Rebel Rebel – David Bowie

consigliata da Il Classico

“How could they know?”
Ma che ne sanno gli altri? Lasciali parlare. Vestiti come ti pare, esci con chi ti pare, balla la musica che ti va di ballare, libera i tuoi impulsi più profondi, scopa con chi ti va.

Che ne sanno gli altri? “La tua faccia è un casino” ed è bello così.

Little Amsterdam – Tori Amos

consigliata da Lena A.

Un pianoforte che accompagna una voce sensuale, costituita da parole sussurrate e respiri che assumono una valenza rilevante.

Più che un sottofondo musicale, Tori Amos diventa uno spirito guida.

Venus in Furs – Velvet Underground

consigliato dalla Babbutzi Orkestar

Un brano che ci fa viaggiare dentro un amplesso.

Ha un anda orientaleggiante e psichedelica. Un pezzo molto sensuale. Orgasmico come il nostro Uniporno.

Yayaya – RY X

consigliata da Cranìa

Un vortice che crea attraverso le sue sonorità abissali.
Per citare il testo, “somebody hold my head up” oppure no 🙂

Sweet Harmony – The Beloved

consigliata da Sheffer

Ho scelto sweet harmony-The beloved perché è l’orgasmo fatto a musica.

“Let’s come together, Right now, Oh yeah, In sweet harmony”

The Slow Drug – PJ Harvey

consigliata da Lyre

Perchè è di un’ intimità disarmante, pericolosissima, ripetitiva come un incantesimo, tenuta al limite. Evoca lo sguardo tra due amanti, l’attimo prima di iniziare a fare l’amore , la loro prima volta insieme.

Tutta la tensione, il pericolo, la vunerabilità e la bellezza.

No Other Way – Paolo Nutini

consigliata da Ian Luis

Questo brano riesce a coinvolgerti come sa fare solo la tua donna. Credo sia umanamente impossibile rimanere immobili nella stessa stanza (o nella stessa auto) insieme alla ragazza che ami, che ti guarda negli occhi respirando sul tuo volto mentre gira a tutto volume questa canzone.

“Classica scena dove lei si sbottona la camicetta”.

Kid A – Radiohead

consigliato da DiMeglio
Trovare un brano perfetto per fare l’amore è molto difficile, anche perché penso che non basti un brano.

Io mi sento di consigliare un album; Kid A dei Radiohead, non solo perché l’ho provato in prima persona, ma perché ti porta in un mondo extrasensoriale, proprio come fare l’amore.

Two Weeks – FKA Twigs

consigliato da Clio and Maurice

Impossibile non pensare al sesso ascoltando quello che è forse ancora oggi il pezzo più famoso di FKA twigs. Velocità, ritmiche, interpretazione vocale e video: è tutto così sensuale che davvero poco (oppure molto, dipende dai punti di vista) viene lasciato all’immaginazione.

L’unica cosa importante è non prendere troppo alla lettera il testo, pena la visualizzazione di un miscuglio di violenza e libido degno di un serial killer in una serie Netflix.

Io e te nell’appartamento – Baustelle

consigliato da Disarmo

“Ci prenderemo come cani” – Fotografia di un momento in cui tutto si riduce a qualcosa di primordiale.

Una sinergia che si consuma in un attimo fine al piacere stesso, senza il peso del domani… “negli anni non mi ricorderai”

Holocene – Bon Iver

consigliato da Mileven

Ho scelto Holocene di Bon Iver perché mi trasmette un senso di pace e l’orgasmo, per me, è un momento di pace.

Proprio alla fine di una guerra, una bellissima guerra.

Concludiamo con wLOG che invece ci dice:
L’orgasmo sta bene in un sacrosanto silenzio per assaporarne tutti i suoni naturali

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...