Connect with us

Hi, what are you looking for?

Playlist

I 5 brani imprescindibili di Carmelo Piraino

“Non so se posso” è il titolo dell’album d’esordio del cantautore siciliano Carmelo Piraino, in uscita in digitale a partire dal 21 maggio: “questo disco è il mio e arrivare in punta di piedi; è come bussare per entrare; è chiedere permesso”.

Un esordio discografico – a cui hanno collaborato Manfredi Tumminello (chitarre e basso) e Manfredi Caputo (percussioni) e prodotto da Massimo Scalici – provocatorio ed ironico, che racchiude la vita, i sentimenti del cantautore, e tutte le sfaccettature di un animo che tenta di trovare un senso: “un senso tra ragione e sentimento, tra realtà e fatalismo, tra l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande, tra un bel tramonto e l’universo e tutti quei mille dubbi che ci appartengono come esseri umani. Sono tutti i contrasti e le sfumature del mondo – spiega Carmelo Piraino

Gli abbiamo chiesto i suoi 5 brani fondamentali. 

L’ombelico del mondo di Jovanotti

Bello come poche cose giro di basso, percussioni, melodia, testo tutto in una sintesi alchemica che stimola tutti i sensi al 100 per cento perché ti viene di ballare e il movimento è musica. Vi segnalo a proposito di questo brano anche la versione in dialetto salentino di Tony Bungaro. Con i quale ho fatto una masterclass tra le più stimolanti

Accetta un consiglio di Linus

Dal riadattamento di un testo del monologo del film “ The Big Kahuna” con Danny de vito. Questo dovremmo ascoltarlo ogni giorno prima di iniziare la giornata. E’ un mantra. Preso da un testo scritto dal maestro battiato con Sgalambro ma la versione finale è di Linus

Guerriero di Marco Mengoni

Scritta da lui stesso e da Fortunato Zampaglione grande autore anche di altri noti interpreti e penna sensibile. La canzone a me personalmente mi mette nella parte di un bimbo che ha bisogno di cure e riesco ad avvertire il conforto

La cura di Franco Battiato

Purtroppo scomparso da poco, e scritta con il suo coautore storico il filosofo Manlio Sgalambro. La cura è un viaggio verso l’alto del concetto d’amore, metafisico per la sua essenza melodica e per il testo che a tratti però ci porta per mano verso la cura del quotidiano e delle cose che più contano “ ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d’umore”

La nostra relazione di Vasco Rossi

Vasco Rossi mette in evidenza momenti topici di fine rapporti con estrema crudezza ma tanta verità. Cosa c’entra con l’insicurezza? Penso in generale che anche le canzoni tristi creando con estrema verità shock da riconoscimento ed empatia non ti fanno sentire solo nel dolore di alcuni eventi che nell’arco della vita possono capitare a tutti, e capitano a tutti prima o poi. Come dire “mal comune mezzo gaudio”. E Vasco in questo è un faro un punto di riferimento potremmo dire “Sally” per esempio altra pietra miliare. Ma fermiamoci mi avete chiesto, purtroppo, solo 5 brani.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...