Connect with us

Hi, what are you looking for?

Playlist

I 5 brani che hanno segnato la formazione degli Young Lies

E’ uscito per Kottolengo Recordings (etichetta di Johnson Righeira) Touch, il singolo di debutto degli Young Lies. Un nuovo e importante capitolo per il duo nato a marzo 2021 che si impone nella scena elettronica made in Italy. Immergetevi quindi in un nuovo progetto nu disco che riporta ai sapori della electro house e in particolar modo di quella french house dei primi anni 2000.

Il brano ruota attorno al concetto del monday mood e di come per sopravvivere alla “botta del lunedì” sia necessario non abbandonare mai i sogni e quell’indefinito “qualcos’altro” che sempre e comunque può esserci e ci dà la forza di andare avanti nel quotidiano. Uno stato mentale. Un qualcosa che va oltre e che, anche se non palpabile, possiamo sempre raggiungere attraverso una forte connessione con il sé e le nostre sensazioni più intime, vere e profonde. Una sorta di cuscino tra mondo onirico e realtà, che può plasmare e dare colore anche al più grigio fottuto lunedì

Abbiamo chiesto loro quali sono i 5 brani che hanno segnato la loro formazione!

Justice – D.A.N.C.E.

All’epoca fu una ventata d’aria fresca. Quel basso funk ultra-filtrato e quel sound così compresso, ottenuto disponendo una fila di compressori e saturatori sulla traccia del master; un vero masterpiece!

Daft Punk – Face to Face

Su di loro ci sarebbe davvero tanto da dire ma ci esprimiamo con un semplice GRAZIE! Grazie per il “cut and paste”, grazie per la loro continua evoluzione, grazie per le nottate che si passavano su internet a cercare i loro segreti di produzione ma soprattutto: grazie per tutti i tesori che ci avete lasciato.

Underworld – Sola Sistim

Gli Underworld nelle loro produzioni hanno sempre avuto quella scintilla che ti arriva dritta al cuore. Questo brano in particolare ha una vena soul, lo potremmo definire una “culla per l’anima”.

Planet Funk – Inside All The People

Come potevamo non citarli? “Boys are shaking, girls are rotating. Make my real life melt into the floor..” Quando il made in Italy ispira e fa ballare il mondo intero. È come una sorgente continua di emozioni, funziona tuttora e di sicuro funzionerà ancora e ancora negli anni.

Blur – There’s No Other Way

Apparentemente può spiazzare, ma visto le radici diversificate di questo progetto non possiamo non inserire un brano degli immensi Blur. Di loro potremmo naturalmente citare molti altri titoli, ma scegliamo questo come portabandiera di tutta la loro discografia. Questo perché la voce di Damon rappresenta al meglio quel mood e quel cantato british che ha plasmato tutto il percorso musicale e canoro di Luca.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...