Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Reportage Live

Sinceramente, nostra: Tutti nel vortice di Annalisa al Forum di Milano

Dalla scuola di Amici alle hit del momento, il meritatissimo sold out del suo tour nei palazzetti: il viaggio dentro il mondo di Annalisa vale il biglietto di sola andata… saluta tutti e bye bye.

Annalisa al Forum di Milano, photo di Rossella Mele per www.rockon.it

articolo di Stefania Clerici | foto di Rossella Mele

I numeri parlano da soli: Annalisa è l’artista italiana più ascoltata su Spotify, con 3 singoli in top 100 e 5 in top 200, la prima donna italiana ad entrare nella top 100 global di Billboard Usa, con il singolo Mon Amour ha raggiunto il quinto platino, totalizzando 38 dischi di platino e 13 dischi d’oro. Insomma il solo terzo posto di Sanremo 2024, Sinceramente ci sembra un po’ pochino… ma dove non arrivano i Festival arriva l’artista e il suo pubblico che la ama.

Il Tutti nel vortice Tour nei palazzetti è partito da pochi giorni e dopo aver toccato Firenze e Torino, eccolo a Milano nel tempio del Forum tutto sold out: sono da poco passate le 21 quando l’attesa crescente di vederla sul palco viene placata dalla sua discesa. Letteralmente discesa perchè viene calata dall’alto, appesa a due fili in una posa immobile, si manifesta onstage innaturale e statuaria: mentre gli schemi led proiettano le sue labbra che ci accolgono con un “Benvenuti nel Vortice”, parte l’Euforia di Annalisa. Indossa una tutina di pelle total black, con le spalline appuntite e all’insù: il rimando è ad una super hero degli anni ’80, i capelli legati in una lunga coda da amazzone, stivali alti di pelle e calze velate… wow!

Annalisa al Forum di Milano, photo di Rossella Mele per www.rockon.it

Il Forum esplode nel ritmo incalzante dei primi pezzi, tra i passi sincronizzati dei 12 ballerini on stage e le luci strobo che alimentano lo show. Una scossa dietro l’altra tra La crisi a Saint-Tropez, Se avessi un cuore e Un domani, che portano alla hit Ragazza Sola, cantata a gran voce dal pubblico. I pezzi più dance come Direzione la vita e Movimento lento alimentano uno show fatto tanto di coreografie e musica, quanto di voce e performance in assolo, dove la protagonista assoluta è Annalisa. Brani più datati come Bye Bye e Tsunami, si intevallano a pezzi più recenti come Rosso Corallo e La Proiezione, per poi arrivare al cuore dello show per l’attesissima Mon Amour, cantata e ballata da tutto il palazzetto.

Annalisa al Forum di Milano, photo di Rossella Mele per www.rockon.it

A grande sorpresa, dopo tanta dance, le luci si spengono e dal buio parte un “Ah, ah ah” iconico, facendo il suo ingresso l’ospite della serata: Nada, per un duetto tutto pop di Amore disperato. Annalisa, visibilmente emozionata per questo pezzo di storia della musica sul palco con lei, non vuole dimenticare il passato e le sue origini e propone un meddley nostalgico sui toni romantici delle ballad di Diamante lei e luce lui, Una finestra tra le stelle, Senza riserva e Vento sulla luna, per poi regalare in un’atmosfera onirica ed eterea la cover dei Police di Walking on the Moon.

La parte più tranquilla dello spettacolo è finita quando led rossi e fasci di luce dello stesso colore invadono il palco: gli schermi proiettono la parola Nuda e fa il suo ingresso Annalisa vestita di top rosso di chiffon e un gonnellino di pelle color rubino per cantare la canzone-icona dell’ultima parte di show. Stelle e Bollicine ci preparano al gran party con Tropicana e Disco Paradise, che ben rendono il clima di festa, seppur senza i loro compagni di featuring delle versioni originali.

Annalisa al Forum di Milano, photo di Rossella Mele per www.rockon.it

Un ultimo momento “lento” con Il mondo prima di te e Dieci vedono l’artista sola sul palco, per poi esplodere tra dance e ritmi infuocati: la cover degli Eurythmics Sweet Dreams è veramente ben riuscita e apre la pista al gran finale tutto da ballare con Eva+Eva e Ti dico solo. Le attesissime hit di Bellissima e Sinceramente infiammano spalti e platea, in un coro unito all’artista, circondata sul palco dal suo corpo di ballo, luci led e visual d’impatto, fuochi d’artificio e coriandoli che consacrano la trasformazione di un bellissimo concerto in una stupenda festa. Indaco Violento chiude leggermente in sordina il live, quando Sinceramente era già stato fatto tanto e troppo prima: ma una canzone da “titoli di coda” e uscita dal palazzetto ci vuole e sicuramente il tramonto di Indaco, ben rappresenta la chiusura di una serata davvero al top.

Annalisa continua il suo primo tour nei palazzetti a Bari (12 aprile), Napoli (13 aprile), Bologna (17 aprile, unica data con biglietti ancora disponibili), Roma (21 aprile), Padova (24 aprile), per poi ritornare a Milano il 29 aprile e chiudere questa mesata di concerti. A maggio grande attesa per la sua Prima Arena di Verona, il 14 (già sold out) e il 20, che sancirà l’inizio del tour estivo, con un’infilata di live tutti all’aperto (biglietti disponibili qui ).

Pronti ad entrare anche voi nel vortice?

Clicca qui o guarda qui sotto la fotogalery del concerto di di Annalisa al Forum di Milano

Annalisa

Scopri la scaletta del concerto di Annalisa al Forum di Milano

Il Glitch (video)

Euforia

La crisi a Saint-Tropez

Se avessi un cuore

Un domani

Ragazza Sola

Direzione la vita

Movimento lento

Scarabocchi

Bye Bye

Rosso Corallo

Tsunami

La Proiezione

Mon Amour

Amore disperato (Nada cover with Nada)

Diamante lei e luce lui / Una finestra tra le stelle / Senza riserva

Vento sulla luna / Walking on the Moon

Nuda

Stelle

Bollicine

Tropicana / Disco Paradise

Il mondo prima di te / Dieci

Sweet Dreams (Eurythmics cover)

Eva+Eva

Ti dico solo

Bellissima

Sinceramente

Indaco Violento

Written By

Milanese, classe 1983, sono appassionata di musica, cinema e cultura pop. Adoro viaggiare, mangiare, dormire, viaggiare, ballare, sorridere e fare l'amore. Oltre a scrivere di musica su Rockon sono digital producer per il tuo canale tv preferito. Amo il rock in tutte le sue forme, i gatti, fotografare il cibo che mangio (e lo faccio da anni, non per moda social) e perdermi per le vie delle città che non conosco. Bulimica di serie tv, collezionatrice di vestiti, scarpe, borse e tutto ciò che può entrare in una grossa cabina armadio puoi chiedermi di tutto e ti darò la risposta che cerchi (altro che Google e il libro delle risposte!), basta non domandarmi: “qual è il tuo artista preferito?”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Reportage Live

Con RockOn abbiamo partecipato al workshop del terzo e ultimo giorno di MI AMI 2024 al Circolo Magnolia insieme a Jack Daniel’s e Fomento...

Festival

La presentazione del programma di Triennale Estate in Terrazza Triennale è l’occasione perfetta che combina la musica più interessante, con gli eventi più nazionalpopolari,...

Reportage Live

Foto di Giorgia De Dato Il 17 maggio il Legend Club di Milano ha ospitato il primo concerto italiano degli Elephant Gym. Il trio...

Reportage Live

Il 15 maggio siamo stati alla preview night della prima mostra dedicata a Shepard Farey, in arte OBEY, tra i principali rappresentanti del movimento...