Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

UOMOMAN – Digital kind of guy

uomomanWallace / Villa Inferno / Il Verso del Cinghiale / Black Bug

Nati dalle ceneri di X-Mary, The Great Saunities, Anatre Supreme, Yokotobigeri, Franconero e Nazareno, gli Uomoman non fanno nulla di quanto sperimentato nelle band precedenti, ma mixano tutto ciò che è stato già fatto. Questo apparente ossimoro serve a comprendere la loro intenzione di ricominciare tutto da capo.

Ispirati da Devo, Can, Neu! e Trans Am questo quartetto si avvita su un electro-pop-rock frenetico. I riferimenti al periodo ’70-‘80 si sprecano, soprattutto quelli più algidi e robotici di cui furono alfieri i Devo. Appassionati di Mountain Bike, hanno dedicato a questo sport il boogie electro di “Techno bike”, brano che fa il paio con il rock da disco ’80 di “Orlo” e con la frenetica ed accelerata “Io non vengo più con te”.

Incuriosisce, invece, “Steep slope”, otto minuti in cui il quartetto compie un percorso dialettico, completo e circolare lungo un sound ballabile e percussivo.

Written By

Vittorio Lannutti, ricercatore/sociologo delle migrazioni, counsellor, con una grave, cronica ed irreversibile dipendenza da rock.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...