Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

MATTIA COLETTI – Moon

mattia-colettiWallace / Bloody

“Moon” è il quinto lavoro che l’artista marchigiano pubblica a nome proprio, dato che il chitarrista è stato impegnato anche in vari progetti condivisi con colleghi. Con “Moon” Coletti prosegue il discorso intrapreso nel disco precedente, “The Land”, vale a dire quello di mettere in comunicazione sonorità elettroniche con quelle acustiche.

Con un approccio molto riflessivo e grazie alla capacità di calibrare in maniera maniacale i due approcci, Coletti fornisce sei brani delicati e profondi. Il disco si apre con il blues ipnotico e circolare di “Molko” che gradualmente evolve verso il rock. “On the moon” è lungamente sospesa tra melodia indie e sperimentazione elettronica.

Con “Big eye”, Coletti ci porta in paesaggi bucolici, facendoci rilassare, addolcendo il sound con la sua chitarra che suona in maniera avvolgente, mentre con “Marte” si cambia del tutto registro stilistico, perché si passa ad un sound space-electro, che porta alle liquefazioni di “Croma”. Con l’ultimo brano “Speakers from a picture” Coletti si sfoga con sperimentazioni e flussi spontanei.

Un bel modo di perdersi e rimanere sospesi tra sperimentazione e classicità.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...