Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

CHIAZZETTA – I Mostri

chiazzetta-i-mostriLa Grande Onda / La Zona / Made In etaly

Per il suo nuovo disco, Gabriele Graziani, in arte Chiazzetta, ha deciso di mischiare i generi apparentemente più incompatibili tra loro. Il cantautore di Latina, infatti, nel mostrasi nudo di fronte al suo pubblico, gioca con il punk, con il cantautorato, con il pop e con la dance-house-industiral.

Capace di ottime soluzioni melodiche e di pezzi frizzanti e graffianti Chiazzetta passa da un genere all’altro senza problemi, con tanta sicurezza, dimostrando i aver digerito e metabolizzato tutti i generi che propone. I pezzi più frizzanti e schizzati sono i punk di “Mi frantumo” e di “Non è reale” e quello più intrigante è sicuramente “La guerra dentro”, con un piglio cantautorale, ma inframmezzato da tratti noise.

Se “Libero” è un electro-punk da anni ’80, “Maledetta” è puro electro-pop, mentre la maggior parte delle canzoni si assestano sul pop-rock, ognuna con delle variabili, dalla passionalità espressa in “Un’altra possibilità” alla frizzante “Se ti rifai”. Un disco da prendere così, con assoluto cazzeggio, senza porsi troppe domande.

Written By

Vittorio Lannutti, ricercatore/sociologo delle migrazioni, counsellor, con una grave, cronica ed irreversibile dipendenza da rock.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...