Connect with us

Hi, what are you looking for?

Video

FABIO FURNARI: guarda in anteprima il video “Non Chiamarmi Amore”

Il brano di cui questo videoclip animato da Alessandro Cives è fedele riproduzione è una denuncia dello stato di degrado dell’umanità. Dal mancato rispetto verso l’ambiente, alla violazione dei diritti umani, alle guerre che si continuano a combattere su molti fronti con nuove tecnologie ed armi nascoste.

Si tratta del secondo singolo estratto da “Tutto passa di qua” (Terre Sommerse, 2020), settimo album del cantautore siciliano di adozione romana Fabio Furnari, una denuncia contro il materialismo dell’uomo che ha perso la parte fondamentale di sé: la spiritualità. Un mondo che è entrato nel “medioevo della modernità“. Sembra una contraddizione ma è una dichiarazione d’amore verso il mondo e verso l’uomo che comunque resta assente, distratto e preso da uno stato di confusione e al contempo di estasi, in cui viene “circuito” con le facili proposte del mondo consumistico.

L’uomo di oggi si trova di fronte ad una scelta fondamentale l’amore o il non amore.

L’autore dice: “posso aspettare“. Aspettare cosa? Aspettare la presa di coscienza che porta verso un’inversione di rotta, verso il vero cambiamento per creare un “Uomo nuovo”, capace di amare se stesso e l’ambiente in cui vive.

Il testo è alleggerito da un arrangiamento volutamente su tonalità maggiori, che ci fanno assaporare la speranza di questo possibile cambiamento.

https://www.facebook.com/nientepasto

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...