Connect with us

Hi, what are you looking for?

Playlist

I 5 brani preferiti dei Rosso Marte

É uscito domenica 11 settembre 2022 il singolo di debutto dei Rosso Marte, un nuovo progetto che si affaccia sulla scena indipendente in attesa di un disco in uscita ad ottobre. Ecco un brano dal titolo “Godi e persevera”  che si presenza come una canzone di rinascita, un grido di rabbia e sana disperazione, che ha fame e voglia di riscatto. Il brano è scritto in romanesco, una scelta linguistica intesa come sincera espressione della cultura e delle emozioni più profonde della band. Il coro di sottofondo dona al pezzo un’atmosfera western.

E per l’occasione abbiamo chiesto al duo di parlarci dei loro cinque brani preferiti. 

Claudio:

The Dead Brothers – Everything’s Dead

È una di quelle canzoni che mi devasta: “È tutto tranquillo, è tutto morto” recita il testo, ma rivela una tempesta di emozioni indescrivibili se non dalla linea melodica degli archi sullo sfondo. Sento che mi rappresenta perché è esattamente il modo con cui creo musi- ca da un po’ di tempo: minimale, viscerale, diretto e tragico. Amo questa band da molto tempo ma questa canzone ho cominciato ad amarla veramente da poco tempo.

Nino Manfredi – Trastevere

Questo capolavoro è tratto dall’omonimo film di Fausto Tozzi e interpretata a mio mode- sto parere dal più grande attore mai esistito e non dico solo italiano. Sono profondamente legato alla musica popolare e in particolare a quella della mia città, questo brano per me esprime la stessa inquietudine del Blues, ho sempre percepito una connessione latente tra il Blues e la canzone romana. La mia personale e bislacca ricerca ha portato a muo- vermi con naturalezza tra questi due mondi.

Luca:

Red Hot Chili Peppers – Blood Sugar Sex Magik

I Red Hot sono stati da sempre per me un caposaldo, da quando ho memoria li ascolto assiduamente. Questo brano mi ha rapito dal primo ascolto, soprattutto quel groove così semplice ma allo stesso tempo perfetto. Quel suono di batteria poi, esiste un album dove la batteria sia più iconica? Non credo. Questo album, questo brano, mi hanno spinto a voler imparare a suonare la batteria, insieme alla passione di mio padre per questo stru- mento (che però non ha mai suonato). Che dire, grazie Chad Smith!

Lucio Battisti – Il nostro caro angelo

Qui siamo di fronte ad un Artista, un genio che non ha bisogno di certo delle mie parole e dei miei aggettivi. A volte, pensando a Battisti e a quanto è stato presente nella mia vita come colonna sonora, mi viene da immaginarlo come un amico, seduto vicino a me con la chitarra in mano.

Difficile scegliere un brano, ma questo pezzo in particolare mi fa venire la pelle d’oca ogni volta. Metti su il brano, chiudi gli occhi e viaggi. Viaggi in futuri distopici, luoghi fuori dal tempo e dallo spazio ma allo stesso tempo così vicini a noi, tristi e cupi ma con un senso di rinascita e di appartenenza. L’arrangiamento, poi, è un capolavoro. Non si può definire diversamente, e qui entra ancora in gioco la figura di Battisti, la sua quasi ossessiva precisione nell’incastro dei vari strumenti, dalla chitarra distorta agli archi più delicati, qui tutto si fonde perfettamente. Devo tantissimo a Lucio Battisti, da uomo e musicista.

Brano in comune:

Queens Of The Stone Age – Song For The Dead

Un monumento al Rock dei nostri tempi, alla gioia di suonare. Uno sfogo quasi compulsi- vo e tribale, un mantra che suoniamo spesso in sala prove con sorrisi sornioni, un brano di una semplicità unica ma allo stesso tempo incredibilmente articolato. Un inno alla mor- te come concetto che torna sempre, per liberarsi dal tabù di essa, per accettarla con consapevolezza, senza timore, come parte fondamentale della vita, cantata dall’immensa voce di Mark Lanegan. Una canzone che sicuramente ha unito i Rosso Marte.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Network

instagram logo
facebook logo
twitter logo
flickr logo
youtube logo

Instagram

Edda
9 Dic 22
Madonna dell’Albero
Heilung
9 Dic 22
Milano
Nada Surf
9 Dic 22
Milano
Nothing, Nowhere
9 Dic 22
Novegro-Tregarezzo
Alborosie
10 Dic 22
Bologna

Scopri anche...