Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tour

BON IVER: nuova data per il prodigio dell’indie folk, martedi 30 Ottobre all’Alcatraz di Milano

Nuove date europee a ottobre per BON IVER! Dopo il tour estivo il prodigio dell’indie folk tornerà nel Vecchio Continente per gli ultimi show del 2012 in cui presenterà anche le sette tracce dell’ ITUNES SESSION EP.

Il re incontrastato dell’indie-folk americano, vincitore di due Grammy Awards come BEST NEW ARTIST e BEST ALTERNATIVE MUSIC con il suo acclamato secondo album, semplicemente intitolato Bon Iver, Bon Iver torna in Italia per un’unica imperdibile data a Milano il 30 ottobre.

BON IVER
martedì 30 ottobre 2012
Milano – Alcatraz
Apertura porte: Ore 19,00
Inizio Concerti: 20,00
Biglietto: 30 euro+d.p.

Prevendite

disponibili da domani 20 giugno su http://crowdsurge.com

disponibili dal 22 giugno alle 10,00
Ticketone, Mailticket, Vivaticket e ticket.it,
www.ticketone.it call center 892 101
www.vivaticket.it call center 899.666.805
www.mailticket.it
www.ticket.it call center 02 54271

BON IVER è la creatura artistica del barbuto Justin Vernon, trentenne proveniente dal freddo Wisconsin e dotato di una voce inconfondibile.
Considerato dalla stampa e dal pubblico di tutto il mondo come un assoluto capolavoro, disco dell’anno di pitchfork, e di molte altre prestigiose testate musicali, l’omonimo album di Bon Iver, uscito il 21 giugno 2011 per la prestigiosa etichetta 4AD, è composto da dieci brani in cui la tavolozza sonora dell’artista si espande oltre lo scarno suono acustico dell’album di debutto For Emma, Forever Ago.
Bon Iver è un paesaggio lussureggiante che si stende su delicate chitarre elettriche, intricate tastiere, e sottili suoni di fiati e sezioni d’archi, conservando intatti i cori spettrali e i densi strati vocali per i quali Bon Iver è universalmente riconoscibile.

Scritto negli ultimi tre anni, l’album è stato registrato e mixato all’April Base Studios, un’ex clinica veterinaria in Fall Creek, WI, trasformata in uno studio di registrazione da Vernon e suo fratello. I membri regolari di Bon Iver (oltre a Justin Vernon) Sean Carey, Mike Noyce e Matt McCaughan hanno contribuito alle voci, alla batteria e alla produzione; Rob Moose (Antony and the Johnsons, The National) ha aiutato negli arrangiamenti e agli archi; e Jim Schoenecker e Tom Wincek hanno contribuito alla lavorazione.
All’album hanno collaborato anche Greg Leisz (Lucinda Williams, Bill Frisell) al pedal steel e Colin Stetson (Tom Waits, Arcade Fire), Mike Lewis (Andrew Bird, Happy Apple), e C.J. Camerieri (Rufus Wainwright, Sufjan Stevens) alla sezione fiati.

[youtube id=”TWcyIpul8OE” width=”600″ height=”350″]

Dopo la pubblicazione dell’ultimo album, Bon Iver hanno raggiunto una fama e un successo planetari, ed hanno collaborato con artisti come the roots, james blake, flaming lips, the national. La voce di Justin è in due brani del rapper Kanye West, una delle quali è stata usata anche per la colonna sonora di NEW MOON, il secondo capitolo della saga Twilight.
La musica di Bon Iver è presente anche nella colonna sonora dell’ultimo film di GUS VAN SANT, Restless – l’amore che resta, e del nuovo film di di Alexander Payne con George Clooney “Paradiso Amaro”.

A Ferrara, in una delle location più affascinanti d’Italia, BON IVER arrivano in una formazione composta da 9 elementi per un live indimenticabile.

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Concerti

La data italiana dei Bon Iver è rimandata: il concerto programmato per il 9 novembre 2020 è rimandato di un anno e va al...

Reportage Live

Dopo il loro ampio tour americano in compagnia di Shinedown, i Papa Roach tornano in tour in Europa dove i loro fan li attendono...

Reportage Live

Foto di Giorgia De Dato Dopo la data allo Sherwood Festival di Padova il 19 Giugno, sono tornati in Italia i Dropkick Murphys, una delle...

Reportage Live

Articolo di Chiara Amendola | Foto di Marco Arici Sono stata un adolescente borderline e incompresa. Nel mio slang poco cool, i capelli spettinati...