STEVE WINWOOD incanta il pubblico del Pordenone Blues Festival, guarda la nostro fotogallery

Ha registrato il tutto esaurito il concerto di Steve Winwood martedi sera (17 luglio) al Teatro Comunale Giuseppe Verdi, primo evento live dell’edizione #26 del Pordenone Blues Festival.

Nelle due ore ininterrotte di musica, fruite con grande partecipazione dal pubblico presente, il polistrumentista britannico ha ripercorso i brani che hanno scandito le fasi della sua ultracinquantennale carriera: da I’m a Man a Pearly Queen, da Can’t Find My Way Home a Higher Love, per citare alcuni dei pezzi in scaletta. Sul palco, ad accompagnare lo storico ex leader dei Traffic: José Neto alla chitarra, Richard Bailey alla batteria, Edwin Sanz alle percussioni e Paul Booth al sassofono.

Grande successo, quindi, per la data di apertura della rassegna blues pordenonese, che anche quest’anno ha in cartellone star internazionali del calibro di Macy Gray, Morcheeba e Charlie Musselwhite.

A organizzare la rassegna è il direttore artistico Andrea Mizzau con l’Associazione Pordenone Giovani, che opera d’intesa con la Regione Friuli Venezia Giulia, il Comune di Pordenone, la Provincia di Pordenone e tantissimi enti privati.

Clicca qui per vedere le foto di Steve Winwood a Pordenone (o sfoglia la gallery qui sotto).

Pordenone Blues Festival – Line Up

17 Luglio: Steve Winwood, Teatro Verdi (evento sold out)

18 Luglio: Macy Gray, Piazza XX Settembre, unica data in Italia (evento gratuito)

19 Luglio: “8° Blues & Black Music Contest” con Nick The Nightfly, Piazza XX Settembre

21 Luglio: Ana Popovic, Parco Galvani (evento gratuito)

22 Luglio: Inglorious, unica data in Italia + Slydigs + Morcheeba, Parco di San Valentino (evento gratuito)

23 Luglio: Greg Izor & Marco Pandolfi + Pete Brown & Friends : The fourth Cream, unica data in Italia + Charlie Musselwhite, Parco di San Valentino (evento gratuito)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *