Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Reportage Live

Il sabato sera ska con i The Selecter

The Selecter in concerto al Legend Club di Milano foto di Claudia Mazza per www.rockon.it

Foto di Claudia Mazza

Una serata imperdibile ieri sera al Legend Club di Milano, che ha fatto SOLD OUT, per tutti gli amanti del genere Ska.
Si sono esibiti una delle band simbolo del movimento 2 tone ska, i The Selecter che quest’anno festeggiano i 40 di attività musicale.
In apertura Rhoda Dakar, già voce della band ska The Bodysnatchers e dei The Specials, ha scaldato il pubblico con il suo dj-set e lo ha preparato ad accogliere i The Selecter.
Terminata l’esibizione di Rhoda sono saliti sul palco con il resto della band Pauline Black e Arthur ‘Gaps’ Hendrickson (cofondatori del gruppo) con la loro energia travolgente accompagnati dall’entusiasmo di chi ha aspettato tanto ed ora vuole solo ballare la loro musica.

Pauline, conosciuta come la regina del genere, in giacca paillettata e cappello ed Arthur in camicia viola con doppiopetto fantasia cachemire dorata fanno esplodere l’energia che risuona e trasuda dalle pareti del legend di quest’unica data italiana. Echeggiano fra rasta svolazzanti e sorrisi di condivisione pezzi di successo come Too Much Pressure e On My Radio.

A fine concerto la band entusiasta e soddisfatta si concede in zona merchandising a foto, autografi e chiacchere lasciando a Milano un pò di spirito ska che non guasta mai.

 

The Selecter

 

THE SELECTER –  La scaletta del concerto di Milano

The Avengers Theme (Laurie Johnson Orchestra cover)
Three Minute Hero
Out on the Streets
Time Hard (Everyday) (George Dekker cover)
Frontline
Breakdown
Celebrate the Bullet
Murder
Danger
(Who Likes) Facing Situations
Missing Words
Remember Me
The Whisper
See Them A Come
Train to Skaville (The Ethiopians cover)
James Bond Theme (Monty Norman cover)
Carry Go Bring Come
On My Radio
Let’s Do Rock Steady (The Bodysnatchers cover)(with Rhoda Dakar)
Ruder Then You (with Rhoda Dakar)
Too Much Pressure / Pressure Drop (with Rhoda Dakar)
Madness ( Prince Buster cover )
Can’t Get Used to Losing you ( The Beat cover )

Written By

"Il miglior modo di fare bene qualcosa è di amare quello che fai" Con questa frase raccolgo ciò che mi caratterizza: la passione. E ne sono piena. Con la fotografia ho un rapporto particolarmente stretto da che ho ricordi. Sarà per il fatto che amo osservare, sarà perchè una foto è eterna, i momenti invece sono attimi impercettibili e se li catturi cambi il loro stato nel tempo. E la musica? la musica è la costante. Dalla mattina appena sveglia alla sera prima di addormentarmi. La musica è lo sfondo della tua vita, la carica o la dolcezza, la rabbia o l'allegria. Il connubio di queste due cose è per me come sbagliare strada e incontrare un paradiso terreno, non sai dove stai andando ma sai che ti piacerà da morire.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Reportage Live

Il cantante rocker newyorkese (e italiano di quarta generazione) conclude il suo European Tour in Italia e precisamente al Legend Club in un grand...

Reportage Live

Articolo di Jennifer Carminati La band post-hardcore Brutus finalmente, grazie a Barley Arts arriva anche in Italia per due imperdibili occasioni: domenica 22 ottobre al...

Reportage Live

L'Alcatraz di Milano sold out per l'unica tappa italiana della band di Los Angeles. Che torna nel nostro Paese più carica che mai.

Reportage Live

All’Alcatraz di Milano le band metal Urne e i Conjurer aprono il concerto dei Gojira, insieme anche nella data di Vienna.