Connect with us

Hi, what are you looking for?

Reportage Live

I TWENTY ONE PILOTS infiammano l’Unipol Arena di Bologna

Il colorato pubblico dei Twenty One Pilots ha invaso l’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna) per l’unica data indoor del duo americano del loro Bandito Tour. Che sia un pezzo di scotch incollato sui jeans o sulla felpa, o una bandana rigorosamente di colore giallo, l’importante è dimostrare il proprio affetto a Tyler e Josh, e farsi riconoscere dagli altri fan della band.

Sono le venti e l’atmosfera fuori dal palazzetto è surreale, merito sicuramente della sempre ottima organizzazione (con tanti parcheggi a disposizione, un comodo servizio bus-navetta e puntuali e precisi avvisi tramite social network), ma anche dai giovanissimi fans che non vogliono perdersi neanche un momento della serata e che già da alcune ore (e giorni) faceva la fila per entrare. Fatto sta che non ci sono file in cassa per ritirare i biglietti e neanche colonna per entrare. Nonostante manchi un’ora all’inizio del concerto, sold out da diversi mesi, sono praticamente già tutti dentro, con le The Regrettes che intrattengono con il loro punk-rock tra Strokes e Ramones.

Sono le 21.15 e finalmente cala il sipario e i Twenty One Pilots sono pronti a infiammare l’Unipol Arena. Letteralmente, perchè come nel video di Jumpsuit, canzone che apre il concerto, sul palco c’e’ la carcassa di una macchina invasa dalle fiamme, mentre il pubblico che urla a squarciagola viene sommerso da una nevicata di coriandoli, ovviamente di colore giallo.

Il cantante Tyler Joseph e il batterista Josh Dun sono soli sul palco, ma la loro energia sembra quella di una vera e propria band, alternando batteria, effetti e tromba l’uno e chitarra, basso, tromba, pianoforte e ukulele l’altro. Non sono solo degli ottimi musicisti, ma anche degli atleti, con capriole e salti mortali, e dei veri e propri illusionisti. Infatti mentre Tyler sta cantando Fairly Local si lascia cadere all’indietro dentro ad una buca del palco, riapparendo pochi secondi dopo in tribuna a decine e decine di metri di distanza. Tutti pensano ad una persona semplicemente vestita come lui, ma, colpo di scena, Tyler si toglie il passamontagna e si vede benissimo la sua faccia.

Veloce cambio di abito e Tyler si presenta con una camicia hawaiana e imbracciando un ukulele intona We Don’t Believe What’s on TV.  Distratti dai movimenti della security che imbastiscono un corridoio con dei cordoni neri, si arriva alla fine di Nico and the Niners dove prima Tyler e poi Josh, abbandonano il palco principale e passando in mezzo alla gente si recano al centro dell’arena dove è posizionato lo stage B. Con pianoforte e batteria elettronica è il momento per i 3 pezzi più d’atmosfera del gruppo, con i maxischermi spenti e i flash e le lucine gialle delle tribune che creano una cornice magica.

E’ di nuovo tempo di fare casino, i due ragazzi dell’Ohio tornano sul main stage e delle pedane mobili li portano in cielo durante Ride e il nuovo singolo Chlorine, mentre Josh fa il suo classico assolo di batteria su una piccola pedana sorretta dalla braccia delle prime file.

C’e’ spazio anche per un giochino, chiamato #TheQuiteGame, dove tutti devono stare in silenzio e un cronometro registra quanto riusciamo a stare zitti: l’Italia si fa riconoscere subito, e un urlo dalla tribune ferma il tempo a soli 2 secondi. “That was terrible, but I love you for it” ha commentato Tyler.

Dopo due ore siamo quasi giunti alla fine e prima di salutare il pubblico italiano con le ultime 3 canzoni, Tyler rifà la sua magia, sparendo dal palco principale e dopo un secondo appare sopra ad una colonna al centro del palazzetto per urlare la parte finale di Car Radio.

Prossimo appuntamento con i Twenty One Pilots sarà sabato 31 agosto a Milano Rocks in compagnia di Billie Eilish, biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/milanorocks2019

Thanks to Margherita Caprilli e Luigi Rizzo

Clicca qui per vedere le foto dei Twenty One Pilots a Bologna (o sfoglia la gallery qui sotto).

TWENTY ONE PILOTS – La scaletta del concerto di Bologna

Jumpsuit
Levitate
Fairly Local
Today’s Your Day (Interlude)
Stressed Out
Heathens
We Don’t Believe What’s on TV
The Judge
Cut My Lip
Lane Boy
Nico and the Niners (ends on the B-stage)

B-Stage
Neon Gravestones
Bandito
Pet Cheetah (ends on the main stage)

Main stage
Holding on to You
Ride
Morph
Car Radio

Encore
Chlorine (restarted after a fan passed out in the pit)
Leave the City
Trees

Twenty One Pilots + Billie Eilish

Sabato 31 Agosto 2019 – MILANO
Rho (Mi), MIND Milano Innovation District AREA EXPO

Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/milanorocks2019

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Video

I Twenty One Pilots hanno pubblicato a sorpresa “Level of Concern” un nuovo singolo scritto e registrato durante la pandemia del COVID-19. Il brano,...

Reportage Live

Articolo di Chiara Amendola | Foto di  Giulia Manfieri La fobia del lungo viaggio che mi attende per raggiungere l’area Expo mi mette sempre...

Reportage Live

Articolo di Stefania Clerici | foto di Giorgia Di Dato Milano, 31 agosto, l’estate non è finita quando si apre la due giorni di...

Reportage Live

Foto di Matteo Scalet | Articolo di Costanza Garavelli Tutto ha inizio passando il ponte, che sembra portare in un’altra dimensione e ti fa...