Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

THE WAKE – Perfumes and Fripperies

BLAYLOX

Alla fine ti chiedi se abbia veramente senso registrare un album dopo 25 anni di letargo. Poi ti capita di ascoltare l’estemporaneo ritorno alla vita dei The Wake e quel senso lo trovi praticamente subito, non appena intuisci che l’intento della band dell’Ohio è stato quello di concedersi un ultimo spasmo vitale prima della dipartita finale, per celebrare i propri padri putativi e, al contempo, rivivere una ritrovata giovinezza gotica: Hammer Hall, Marry Me, Rusted 20 gridano Sisters Of Mercy da ogni loro poro, così come fanno rispettivamente Figurine con i Mission, Everything con i Cure ed Emily Closer con i Clan Of Xymox.

Insomma, una provvidenziale rimpatriata per rimarcare, con indiscutibile mestiere e lodevole memoria storica, quanto trasversale, impattante e visionario sia stato il gothic rock dei primi anni ’90.

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...