Connect with us

Hi, what are you looking for?

Video

I DISCONOSCIUTI FIGLI DI: guarda in anteprima il video “Il Pane Duro”

I Disconosciuti Figli Di, nuovo progetto che vede nelle sue fila il già cantante de iBerlino Mirko Di Francescantonio, sono un quartetto acustico che si muove tra folk, rock e cantautorato.

Un pop raffinato che richiama le ballate acustiche degli Afterhours così come le atmosfere notturne dei Bad Seeds di Nick Cave (e che abbiamo già ascoltato nel primo singolo “Come scivola la notte dalle dita”).

Registrato da Alessandro Cosentino al Suonare Sergio Studio e masterizzato da Max Paparella al Groove Sound Design, l’album d’esordio della band bolognese si intitola “Frank, i sognatori e altre storie” ed esce il 24 aprile per CDBaby / Labiondarecords.

“Il Pane Duro” è la terza anticipazione dal loro album d’esordio: una ballata che si avvale di solo piano e voce. Volevamo creare un racconto molto intimo. Ha un testo che pensiamo sia molto attuale, molto diretto. In questo preciso momento storico sentiamo di dedicarlo a tutti, per vicinanza, per affetto. Per ascolto, per condivisione di un’epoca.

https://www.facebook.com/idisconosciutifiglidi/

“Eccoci qua
Sognatori a tempo determinato
Muratori di un castello abbandonato
E questa notte qua non so quanto durerà
Ma la vivrò come fosse la mia unica

E del futuro che verrà raccontami
Tu che immagini e sai ancor come si fa

Io del futuro
Vedo un uomo scuro
Che spezza il mondo duro
E me lo porge come pane
Ti ringrazio amico
Ammorbidiamo con un sorriso
Intingiamo il pane duro
Nell’appetito del futuro

E del futuro che verrà raccontami
Tu che immagini
E sai ancor come si fa

Hai visto com’è il mondo
Da quando abbiamo smesso di sognare
Ha smesso di ruotare
Hai visto com’è il mondo
Da quando abbiamo smesso di sognare
Ha smesso di ruotare
Di ruotare

Ed eccoci qua
Sognatori a tempo determinato
Muratori di un castello abbandonato”

Written By

1 Comment

1 Comment

  1. Giuliana Di Rado

    07/04/2020 at 12:55

    TESTO MERAVIGLIOSO.RISPONDE A CIÒ CHE VIVIAMO E SENTIAMO CON LA MENTE E IL CUORE.DENOTA PROFONDA SENSIBILITÀ DA PARTE DELL’AUTORE.SE TUTTI I GIOVANI SAPESSERO CAPTARE TUTTO QUESTA IMMENSA E PROFONDA UMANITÀ LA VITA SAREBBE UN ARCOBALENO DI LUCE IN CONTINUA ESPANSIONE.COMPLIMENTI.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...