Connect with us

Hi, what are you looking for?

Musica

THE BEATLES AND INDIA: in arrivo il film sull’incredibile viaggio dei Beatles

THE BEATLES AND INDIA“, un nuovo importante documentario presto in arrivo anche in Italia e “SONGS INSPIRED BY THE FILM THE BEATLES AND INDIA“, un album di canzoni ispirate al film, sono la testimonianza del periodo culturalmente rivoluzionario trascorso dai Beatles nel 1968 in India. Una cronaca appassionante e incredibilmente affascinante della duratura storia d’amore tra i Beatles e l’India iniziata più di mezzo secolo fa.

Rari filmati d’archivio, registrazioni e fotografie, testimonianze oculari e commenti di esperti insieme a riprese effettuate in tutta l’India, portano in vita l’affascinante viaggio di George, John, Paul e Ringo verso un remoto ashram himalayano in ricerca di beatitudine spirituale che si rivelerà essere un fervido momento di songwriting creativo.
È la prima seria esplorazione di come l’India abbia plasmato lo sviluppo della più grande rock band di sempre e il ruolo pionieristico dei Fab Four nel collegare due culture molto diverse tra loro.

In attesa dell’arrivo, a breve, anche in Italia del film, è stata annunciata oggi l’uscita del disco Songs Inspired By The Film The Beatles And India, prevista per il 26 novembre 2021 via Silva Screen Records, contenente 19 canzoni, alcune delle quali, scritte durante la permanenza dei Beatles in India nel 1968 e reinterpretate da artisti indiani contemporanei.

Ad accompagnare l’annuncio ecco la pubblicazione della traccia “Tomorrow Never Knows“, interpretata dalla cantante indiana Kiss Nuka che segue le precedenti “India India” e “Mother Nature’s Son“.
Il brano è stato originariamente scritto da Lennon e McCartney che si erano ispirati al libro di Timothy Leary, Richard Alpert e Ralph Metzner “The Psychedelic Experience: A Manual Based on the Tibetan Book of the Dead“.
Questa nuova versione ci mostra la voce potente di Kiss Nuka accompagnata da chitarre meditative che seguono vagamente la struttura armonica originale dei Beatles derivata dalla musica indiana e incentrata su una scala Myxolydian di DO.

L’album è la prova dell’eredità di un importante crossover culturale e presenta un cast diversificato di artisti indiani – Vishal Dadlani, Kiss Nuka, Benny Dayal, Dhruv Ghanekar, Karsh Kale, Anoushka Shankar, Nikhil D’Souza, Soulmate e molti altri – ognuno con un proprio ben definito stile musicale e contiene un importante ventaglio di influenze e tecniche indiane contemporanee e classiche. Gli artisti presenti nel disco hanno un seguito incredibile in tutta l’India e non solo, con oltre 11 milioni di ascoltatori mensili di Spotify combinati e oltre 3 miliardi di visualizzazioni, sempre combinate, su YouTube.

L’album contiene le canzoni dei Beatles scritte durante il loro soggiorno a Rishikesh, in India, tra cui Mother Nature’s Son, Revolution, Sexy Sadie, Dear Prudence, Child of Nature, tra le altre.

L’uscita fisica dell’album su CD e vinile includerà anche un disco bonus dell’ipnotica colonna sonora del film, che è stata scritta dal pluripremiato compositore Benji Merrison e registrata all’Abbey Road Studio 2 – la leggendaria sede delle sessioni di registrazione dei Beatles – , a Budapest, in Ungheria e a Pune, in India. Sia un compositore di formazione classica che un abile produttore musicale e ingegnere, Benji ha composto musica per centinaia di progetti tra film, televisione, installazioni ed eventi. La sua caratteristica voce musicale è molto richiesta ed è noto per SAS: Red Notice, Forces of Nature con Brian Cox, Dynasties, General Magic.

Photo Credit: Colin Harrison Avico Ltd

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Libri

“Il capobanda intellettuale e sarcastico. Il luogotenente diplomatico e belloccio. Il sottufficiale silenzioso e riflessivo. La recluta simpatica e nasuta. A pensarci, anche in...

Dischi

L’album che raggiunse la vetta delle classifiche nel 1970 verrà pubblicato in tutto il mondo il 15 ottobre in diversi formati in edizione speciale....

Dischi

L’album McCartney III di Paul McCartney, dopo aver raggiunto le vette delle classifiche di tutto il mondo, sarà pubblicato il 16 aprile digitalmente in una nuova...

Dischi

Il progetto nasce dall’agenzia di Los Angeles Activista che ha reinterpretato le copertine di tantissimi dischi, sottolineando l’importanza del distanziamento sociale. In Italia si...