Connect with us

Hi, what are you looking for?

Musica

NEGRITA: il 25 Ottobre il nuovo album anticipato dal singolo Brucerò per te

Il 23 settembre in radio il nuovo singolo “Brucerò per te”
Il 25 ottobre esce il nuovo album di inediti
Da gennaio 2012 in tour nei palasport

A tre anni di distanza dall’uscita del loro ultimo disco “Helldorado” (disco di platino con oltre 70 mila copie vendute) il 25 ottobre sarà nei negozi il nuovo album di inediti dei NEGRITA (Universal Music). L’uscita del loro nuovo lavoro discografico, la cui produzione artistica è curata da Fabrizio Barbacci, è anticipata dal primo singolo “Brucerò per te”, in rotazione radiofonica dal 23 settembre.
“Brucerò per te”. Vita vera. Un dolore personale. La vulnerabilità umana incastonata in un brano rock morbido e potente dal quale emerge un lacerante e autentico urlo d’ Amore. L’uscita del nuovo album di inediti farà da preludio ad un tour che partirà a fine gennaio e che vedrà i NEGRITA nella loro formazione (Pau; Mac; Drigo; Franky) esibirsi sui palchi dei palasport di tutta Italia.

[button color=”red”]Dannato Vivere Arena Tour 2012[/button]
Il “Dannato Vivere Arena Tour 2012” sarà composto da sole 6 date nei maggiori palasport italiani. Solo 6 occasioni per godersi NEGRITA dal vivo. Solo 6 grandi perfomance!
Ecco le date (infoline: 055.5520575):

31 gennaio Firenze, Mandela Forum
3 febbraio Padova, Palafabris
4 febbraio Roma, Palalottomatica
7 febbraio Torino, Palaolimpico
10 febbraio Bologna, Unipol Arena
11 febbraio Assago (Mi), Mediolanumforum

Partiti dal circuito rock italiano di metà anni ’90, i NEGRITA tornano alla ribalta delle scene musicali dopo il viaggio umano e musicale inaugurato con “Rotolando verso Sud” nel 2005, nel corso del quale, il gruppo ha riscritto le regole del rock in italiano, portandolo al punto di contatto più vicino con le grandi realtà internazionali. La musica dei NEGRITA di oggi tiene ancora conto della lezione delle grandi band e degli artisti che hanno fatto la storia del rock, ma ha la forza e la sfrontatezza di contaminarsi ancora, cedendo alle tentazioni della musica contemporanea. Il tutto con un coraggio raro in Italia.

[youtube id=”lhWsIw7hiY4″ width=”600″ height=”350″]

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...