Connect with us

Hi, what are you looking for?

Festival

VINILE FESTIVAL: BLACK LIPS, Fiera del Disco e Tattoo Convention a fine maggio a Cittadella (Padova)

VINILE FESTIVAL
26 – 27 Maggio
Palazzetto dello Sport
Cittadella – PD

Dai dischi in vinile degli anni Settanta alle tendenze futuristiche dei tatuatori. Il rock cambia, evolve nel corso degli anni e Cittadella, nel Padovano, per due giorni ospiterà il meglio dei live e dello stile di vita rock, ma anche delle nuove contaminazioni musicali. Una idea nata per festeggiare la chiusura della trentasettesima stagione del “Vinile Club”, lo storico locale di Rosà, nel Vicentino, da sempre un punto di riferimento per l’underground veneto. Ospiti d’eccezione i Black Lips (USA).

LA STORIA DEL ROCK
Lo stile rock non è solo decibel. Per questo nella superba cornice del palazzetto dello sport saranno ricavati gli spazi per una mostra storica del Vinile dagli anni Cinquanta ad oggi, con decine di espositori provenienti da tutta Italia, ma anche dalla Germania. Una occasione per hobbysti e appassionati di comperare e scambiare la propria musica nella prima fiera del vinile che si terrà a Cittadella. Accanto, sarà celebrata una delle prime tattoo convention in Veneto, con una selezione dei migliori artisti del tatuaggio. Ognuno avrà a disposizione uno spazio dove mostrare le proprie creazioni. Ma la vera novità saranno i lettini, dove chi vorrà potrà farsi tatuare durante il festival o semplicemente osservare.

I BLACK LIPS (USA)
La line up del festival è ancora in definizione, sono attese novità dell’ultima ora. Ma la certezza è quella dei Black Lips, una storica band da Atlanta, in Georgia, nota per il loro garage punk vintage che loro amano definire “Flower punk”. Famosi per le loro esibizioni live al limite (tra il 2006 e il 2007 i Black Lips finirono sulle pagine di Rolling Stone e del New York Times grazie a fuochi d’artificio, nudità, vomito e galline sul palco). Nel 2007 il loro primo disco dal vivo intitolato “Los valientes del mundo nuevo”, registrato in una bettola di Tijuana, in Messico, li porta alla fama mondiale anche se nel tour in India (2009) per poco non vengono arrestati con l’accusa di omosessualità per via di un bacio (alcolico) che si sono scambiati sul palco. Segue l’album “200 Million thousand”, con 122 date tra Europa e Stati Uniti. Da qui devono passare tre anni prima di rivedere i Black Lips in studio. Questa volta però, ad accompagnare i quattro, c’è il produttore Mark Ronson (produttore di Christina Aguilera, Amy Winehouse, Lily Allen, Robbie Williams, e Justin Timberlake), chiamato per dare forma al nuovo lavoro. Arabia Mountain esce a giugno 2011 e segna una piccola svolta nella discografia della band: meno punk e più pop per suoni più curati e ripuliti. In esclusiva per il Nord Italia, li potremo ascoltare a Cittadella.

[youtube id=”hKzmsgXz5GM” width=”600″ height=”350″]

GLI ALTRI LIVE
Ma l’headliner è solo il top del festival. Attorno, ci sarà un contorno musicale d’eccellenza.
Sabato 26 maggio si inizia alle 15 e si finisce a notte fonda. Le migliori band dell’underground veneto che saranno di spalla ai Black Lips sono state infatti scelte dallo staff del DeliRiOCK Festival, un progetto di Deliriocaneva.com e Artslive.it giunto alla decima edizione e che per l’occasione ha siglato nuove partnership e si sposta da Riese Pio X, nel Trevigiano, e va a Cittadella, promuovendo, come sempre, solo il meglio del live giovane.
Saliranno sul palco i Diving Suit, I Bellissimi, Sultan Bathery, Universal Sex Arena, Zoo, Speedjacker, The Junction, The Platcions, The Charlestones, The Hacienda e i Wora Wora Washington.
A seguire, aftershow del collettivo di dj Lamette e Last Nite Party.

Domenica 27 maggio si inizia alla stessa ora, alle 15, con la fiera del vinile e dei tatuaggi. La musica parte poi con l’@peritivo Happy Meet (l’evento di Slumb che calamita le domeniche centinaia di giovani adolescenti al Vinile di Rosà). Dalle ore 20:00 parte la musica live per la finale del Planetrox International Contest, dove verrà proclamata la band vincitrice che si aggiudicherà un viaggio tutto pagato (hotel e voli) di tre giorni in Canada per esibirsi al Envol Et Macadam Festival.
Programmato poi il live degli Antitest, la band padovana rivelazione dell’anno che per l’occasione si propone in uno showcase coi membri di Merendine Atomiche, Kappakappakappa e Ash in Grail. A seguire il grande ospite headliner che sarà annunciato a breve (25 Aprile). Infine, si balla fino a notte fonda con l’hip hop e reggae music promossa dai promoter Catch a Fire e Buyaka.

[one_half last=”no”]
[/one_half]CONTATTI E INFORMAZIONI LOGISTICHE
L’evento si terrà anche in caso di pioggia, il main stage è infatti completamente al coperto.
L’ingresso sabato 26 maggio è gratuito dalle 15 alle 18. Chi entra in questa fascia oraria ha diritto a rimanere gratuitamente ad assistere ai concerti principali, che iniziano dalle ore 21:00. Dopo le ore 18:00, il biglietto costa 15 euro (ai quali si aggiunge il diritto prevendita). Per prevendite è attivato il circuito ticket office e i consueti punti vendita autorizzati.
Domenica 27 maggio l’ingresso è gratuito tutto il giorno, si aprono i cancelli alle ore 15. Previsti punti di somministrazione cibo e bevande. Area fumatori e spazio verde all’esterno per le famiglie.

Per contatti e informazioni 3471601429 – www.vinilefestival.it

Written By

3 Comments

3 Comments

  1. robb

    03/04/2012 at 08:29

    I “The Juctions” in verità non esistono …..

    • admin

      03/04/2012 at 08:32

      corretto, grazie!

  2. Giulia

    03/04/2012 at 10:52

    I Black Lips vicino a Padova?? Figo!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Musica

Articolo di Claudia Mazza Cosa c’è di più eterno e fermo di un’immagine? Questo momento storico si può descrivere così. Siamo rimasti nelle nostre...

Musica

Sono sempre di più i nostalgici della musica, di tutti coloro che amano il suono caldo del vinile. Dai dischi storici che non possono...

Dischi

Fuori lunedì 21 ottobre NIKI LOUDER, il nuovo singolo dei The Junction, primo estratto dall’LP intitolato ‘Dive’ in uscita il 6 dicembre 2019 per...

Video

Estratto dall’album di debutto A Piece of this World, Blade of Light, primo singolo dei Vinile, è una canzone dal profondo significato, accompagnata da...