Connect with us

Hi, what are you looking for?

Festival

Speciale Venice Sherwood Festival 2013 (19 Luglio – 31 Agosto, Mestre)

Domani comincia la seconda edizione del VENICE SHERWOOD Festival, versione veneziana dello storico Sherwood festival di Padova. Per un mese e mezzo (19 luglio – 31 agosto), il Parco San Giuliano di Mestre prenderà vita grazie a una serie di concerti (per la maggior parte gratuiti o a prezzi low cost), e ad una miriade di attività e iniziative culturali targati Sherwood.

Si parte dunque venerdì 19 luglio con la cinque giorni di VENICE SUNSPLASH, rassegna dedicata alla reggae music e giunta alla 4^ edizione, tra le principali (e superstiti) in Italia. Tre zone – main stage, second stage e dancehall area – ospiteranno live e dj set di artisti jamaicani ed italiani, tra i più rappresentativi dell’odierna scena musicale dell’isola del reggae. L’apertura è affidata ad Alborosie (unica data per il Nord Est!), il siciliano trapiantato nella terra del reggae, la Giamaica, che presenterà il nuovo disco “Sound The System”, insieme a The Shengen Clan Band. In apertura i Mellow Mood.

Per la Festa del Redentore, sabato 20 luglio, il protagonista – per il primo della serie di concerti gratuiti – sarà l’icona del raggae e veneziano d’origine, Sir Oliver Skardy, con i Fahrenheit 451, che presenterà il nuovo disco “Ridi Paiasso!”. Oltre a lui, un altro paladino veneziano del genere, Furio Forieri con i suoi Ska – J. Nei giorni successivi, sul palco del Venice Sunsplash, spazio a Lion D & Jah Sun, Brusco e Skarra Mucci. La chiusura del Venice Sunsplash (23 luglio) è affidata ad un altro re del reggae, il jamaicano Busy Signal con la Hi Voltage Band.

Per chi non volesse perdere nemmeno un concerto, nei 5 giorni di Venice Sunsplash sarà presente un’area camping attrezzata.

Intervista ad Alex Favaretto, direttore artistico di Venice Sunsplash.

Rockon: Puoi fare un bilancio dello Sherwood Festival di Padova?

Alex: Sicuramente un’edizione positiva, inizialmente abbiamo avuto un pò di problemi nel creare la line-up ma a festival concluso siamo stati molto contenti di quello che abbiamo costruito. Ha pagato molto questa scelta di fare molti ingressi al prezzo di un euro, che è una formula che da anni portiamo avanti allo Sherwood, e anche dall’anno scorso al Venice Sherwood.

Infatti abbiamo avuto un riscontro molto grande in queste serate ad un euro, dopodiché è andato molto bene il festival, anche quando non c’erano i concerti nel mainstage, ma anche quando c’erano i dibattiti, le rappresentazioni teatrali e le attività collaterali che si sono svolte all’interno del festival.

sherwood-festival

giulianopalmaorchestraR: Com’e’ nata l’idea di sdoppiare lo Sherwood Festival anche nella sede di Mestre? Com’e’ andata la prima edizione, dello scorso anno?
A: Per quanto riguarda il fatto di raddoppiare il festival è stata una proposta che ci hanno fatto dall’amministrazione comunale, hanno detto che c’era questa possibilità, e abbiamo preso subito la palla al balzo, perché comunque ci interessava portare le nostre attività culturali e musicali anche in terra veneziana, perché è un bacino molto interessante e prende anche i pubblici, che già col festival di Padova riusciamo a toccare, però a Venezia si riesce a raggiungere la parte trevigiana o, a volte, anche il Friuli.

L’anno scorso è stata la prima edizione, ovviamente ci siamo scontrati un pò con la difficoltà di far partire un festival da zero. A Padova sono oltre 20 anni che portiamo avanti il festival, ha un suo bacino d’utenza, un suo immaginario: lo Sherwood Festival di Padova si può dire che sia uno dei festival musicali più grossi del Nord Italia. Partire con un nuovo festival è stata molto dura, sicuramente è stata un esperienza positiva e quest’anno sicuramente al secondo anno comincerà, secondo noi, a far vedere i suoi frutti.

Per quanto riguarda il Venice Sunplash è il secondo anno che lo proponiamo all’interno del Venice Sherwood Festival, è una collaborazione che è nata con Sherwood, assieme a Rasta Snob e al sound reggae padovano Bom Chilom e che si è sviluppato negli anni all’interno del centro sociale Pedro e centro sociale Rivolta.

Ovviamente portando il nostro festival a Venezia abbiamo voluto inglobare questa importante kermesse reggae che ha preso le veci del Rototom Sunsplash da quando si è trasferito in Spagna e quindi è stato un passaggio un pò automatico nel momento in cui abbiamo incominciato a fare il Venice Sherwood a Venezia.

venicesunsplashRaccontaci un pò l’edizione di quest’anno, le scelte artistiche, le novità del Venice Sunsplash
A: Sono due le scelte fondamentali per questa edizione: la prima è stata quella di portare a 5 giorni la durata del festival. Questa è la quarta edizione del festival, le prime 3 edizioni duravano 3 giorni, quest’anno abbiamo voluto portare a cinque giorni la durata del festival anche perché l’anno scorso abbiamo avuto un grande riscontro per quanto riguarda il campeggio (e anche per quest’anno abbiamo un ottimo feedback già da ora), per vivere proprio una settimana, cinque giorni, di reggae, che appunto mancava dopo la scomparsa del Rototom qui in Italia.

L’altro passaggio fondamentale è stato quello di creare delle serate che siano più attraversabili possibili, infatti a parte il primo e l’ultimo giorno, avremo una serata ad ingresso gratuito, che è quella di sabato – nella notte del redentore – con Skardy e Ska-j, e due ingressi ad un euro (domenica e lunedì). Per noi questo è un passaggio fondamentale perché ci teniamo comunque, in questo periodo di crisi, di crisi del live e del mondo dei concerti, a dare la possibilità alla gente di vivere i concerti spendendo anche 1 euro, come stiamo facendo a Padova.

Per quanto riguarda le scelte artistiche, era da molti anni che cercavamo di portare Alborosie, l’ultima volta era stato nel 2009 allo Sherwood di Padova: finalmente quest’anno ci siamo riusciti, è un passaggio fondamentale per noi, anche per il momento che sta vivendo Alborosie che festeggia 20 anni di carriera ed è appena uscito con il nuovo disco.

Quasi tutti gli artisti che si esibiranno nel mainstage sono usciti in questi mesi con dei nuovi album, sia Skardy che è uscito con “Ridi Pajasso”, sia Brusco chepì è uscito con “Tutto Apposto”, sia Jah Sun che Lion D, quindi portare sul palco le nuove produzioni che girano attorno. Ovviamente siamo molto contenti di avere un ospite internazionale, il giamaicano Busy Signal, che dovevamo ospitare già lo scorso anno e poi per varie vicissitudini non era potuto venire. Quest’anno abbiamo rivoluto puntare su di lui perché sicuramente rappresenta uno dei nuovi giovani artisti giamaicani più trasversale nel livello delle produzioni, avvicinandosi sia al reggae roots che alla dance hall, e anche a livello qualitativo è sicuramente uno dei protagonisti della scena giamaicana.

Nel mainstage abbiamo voluto dare spazio anche ai Sisyphos e Anima Caribe che si sono piazzati al primo e secondo dell’italian reggae contest organizzato dal Rototom e nel secondstage abbiamo voluto dare spazio, come ogni anno, a tutti i gruppi emergenti del Triveneto; per noi è un passaggio fondamentale quello di far suonare sia artisti affermati a livello nazionale e internazionale, ma anche dare spazio a tutte le realtà emergenti che si muovono nei nostri territori.

Ecco gli appuntamenti principali di Venice Sherwood Festival 2013
19/07 | Alborosie & Shengen clan band  + Mellow Mood (20 euro, valido fino al 22 Luglio)
20/07 | Sir Oliver Skardy & Fahrenheit 451 + Ska J (gratis)
21/07 | Lion D & Jah Sun + Livity band + Anima Caribe (1 euro)
22/07 | Brusco + Skarra Mucci (1 euro)
23/07 | Busy Signal + Hi Voltage band + Sisyphos – alpine reggae system (15 euro)
24/07 | Bandanera + Ty Le Balnc & Stone Ty Temple (1 euro)
26707 | Offlaga Disco Pax (1 euro)
27/07 | Herman Medrano & The Groovy Monkeys (1 euro)
28/07 | Natalino Balasso in Stand Up Balasso (10 euro)
02/08 | Good Old Boys (Kaos One, Dj Craim & Colle Der Fomento) (1 euro)
03/08 | Marlene Kuntz in 3D3 Tour 2013 (10 euro)
07/08 | Go Down Festival (con The Fastback + Underdogs + Glincolti + OJM) (1 euro)
10/08 | Deproducers – il palnetario live/musiche per conferenze spaziali con Cosma, Casacci, Maroccolo, Sinigallia e il fisico Fabio Peri (gratis)
15/08 | Giuliano Palma Orchestra – L’evento di Ferragosto (gratis)
24/08 | Il Management del dolore post-operatorio (1 euro)
26/08 | Aldo Tagliapietra (ex leader Le Orme) – 40^ anniversario live (1 euro)
28/08 | Espana Circo Este
29/08 | Orchestra Jazz del Veneto
30/08 | Makako Jump e Bom Chilom Sound (1 euro)

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Concerti

Erano attesi proprio in questi giorni in Italia, dovevano fare due date tra Milano e Padova, poi – come per tutti – anche i...

Festival

Di seguito il comunicato ufficiale di Sherwood Festival: Abbiamo atteso fino all’ultimo, con la speranza che si aprisse un piccolo spiraglio, ma prendiamo atto...

Concerti

Dopo il SOLD OUT a Bay Fest 2019, le incendiarie quattro performance del biennio 2017-2018 e l’indimenticabile show di Market Sound 2016 con oltre...

Festival

Al via domani e prosegue fino al 6 luglio la 20° edizione al Park Nord dello stadio Euganeo. 30 giorni di concerti con grandi...