Connect with us

Hi, what are you looking for?

Festival

The BLOODY BEETROOTS primo headliner di Home Festival 2014 (Treviso, dal 4 al 7 Settembre)

Un tweet ha confermato la presenza dei The Bloody Beetroots come primo headliner per la quinta edizione dell’Home Festival (4 – 5 – 6 – 7 Settembre 2014 a Treviso), il più grande festival italiano ad ingresso gratuito.

i primi nomi confermati sono:
The BLOODY BEETROOTS
La Pegatina
Maria Antonietta
The BlueBeaters
Peter Punk
Extrema
Pink Holy Days
Anansi
Sick Tamburo
The Bastard Sons of Dioniso
Train To Roots
Talco
HIS ELECTRO BLUE VOICE
M+A
Redrum Alone
e moltissimi ancora da annunciare….

Oltre al concerto di Treviso The Bloody Beetroots sarà protagonista il 5 Luglio a Torino, al Kappa Futur Festival (biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/1h4sFfo), il format di musica elettronica estivo più importante d’Italia. Per due giorni, dalle 12 a mezzanotte, il parco al centro di Torino ospiterà le performance dei più noti artisti internazionali: nella stessa giornata, prima di The Bloody Beetroots saliranno sul palco anche Len Faki, Marco Carola e Maceo Plex.

Home Festival 2014

Siamo all’Home Festival, il più grande festival musicale d’Italia a ingresso gratuito, giunto alla sua quinta edizione, numeri sono quelli dei più importanti festival musicali d’Europa: 4 giorni di kermesse, più di 80 artisti che si alterneranno su 6 palchi, 10 punti bar e 8 aree ristorazione con menù multietnici dalla Sicilia al Giappone, l’immancabile vip area e villaggio, il parco giochi per bambini con giostre e gonfiabili, un mini luna park, una paintball arena e tanto altro ancora.

home-festival-2014

The Bloody Beetroots

The Bloody Beetroots (protagonista anche a Sanremo con Raphael Gualazzi) è un progetto di Sir Bob Cornelius Rifo, il produttore, fotografo e dj italiano trapiantato a Los Angeles e nato lo stesso anno del punk rock. “1977” tatuato nel petto è l’unica vera identificazione pubblica di Bob Rifo, che sul palco indossa costantemente la maschera di Venom: un catalizzatore dice lui, e insieme una dichiarazione di anonimato artistico, che ha dato vita ad un lungo elenco di produzioni, progetti, film, manifesti e incarnazioni musicali. Decine di remix realizzati in tempo record, numerosissimi live, dj set e progetti paralleli fanno di Sir Bob uno dei produttori italiani più apprezzati a livello mondiale.

Il primo album “ROMBORAMA” ha venduto più di due milioni di copie nel mondo, mentre con il secondo, Hide, pubblicato a 4 anni di distanza è riuscito a coinvolgere icone della musica rock come Paul Mc Cartney che ha inciso con lui Out Of Sight, ma anche Theophilus London, Peter Frampton, e Tommy Lee.

[embedvideo id=”wYPnn9mfMpA” website=”youtube”]

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Festival

“Quest’anno sarebbe stata la nostra decima edizione, un anniversario importante che avremmo voluto festeggiare insieme al nostro pubblico per celebrare 10 anni di grande...

Festival

Quest’anno HOME FESTIVAL festeggia i suoi primi 10 anni e torna dal 10 al 12 luglio nella straordinaria cornice del Parco San Giuliano di...

Reportage Live

Articolo di Serena Lotti | Foto di Andrea Ripamonti In principio era Sofocle, poi arrivò Shakespeare, poi ci fu la teoria della mistificazione pirandelliana...

Concerti

Nel 2019 si è celebrato il decimo anniversario dell’eredità di “Warp” (2009), brano seminale che in tre minuti e 24 secondi di pura potenza...