Connect with us

Hi, what are you looking for?

Festival

MusicalZOO 2016: l’ottava edizione dal 20 al 24 Luglio a Brescia

MusicalZOO è il festival del Castello di Brescia, una delle location più suggestive d’Italia. L’ottava edizione si terrà dal 20 al 24 luglio. Il 9 maggio viene annunciata la line-up completa: Gang of Four, Zola Jesus, LONE, Moon Duo, The KVB, Benjamin Damage, Bambounou, Ninos Du Brasil, Islam Chipsy & EEK, Borrowed Identity, Go Dugong, Madaski, Lion D, Bienoise, Sarah Farina, Pigro b2b Palmwine e molti altri.
Arte contemporanea, panel, workshop, area relax, food & beverage arricchiscono il programma di MusicalZOO2016.

MZOO16

#mutamorphosis
20 – 24 LUGLIO 2016
CASTELLO DI BRESCIA

Abbonamenti: CLASSIC: 32 euro + dp (40 alla cassa)
BIGLIETTI SINGOLE GIORNATE: 10 euro + dp (12 alla cassa)

MERCOLEDI’ 20 LUGLIO – ingresso gratuito
clubarea:
NINOS DU BRASIL
+ BIENOISE
+ Matteo Gamba Dj set

expoZOOne: LSKA (Vicenza, IT) interactive installation

GIOVEDI’ 21 LUGLIO

livestage:
GANG OF FOUR
+ MOON DUO

clubarea:
SARAH FARINA
+ PIGRO B2B PALMWINE

expoZOOne: Black Night with Shazzula (Brussels, BE), perf -music and movies
cannoniera: Ottone Pesante

VENERDI’ 22 LUGLIO

livestage
ISLAM CHIPSY & EEK
+ GO DUGONG feat. MILLELEMMI
+ Anudo

clubarea:
LONE (R&S Records)
+ BORROWED IDENTITY (Permanent Vacation)
+ Bruno Belissimo
+ DJ Joao

expoZOOne: Materia Sonica vol.2 (Milano, IT), audio-video sets
cannoniera: Mondo Cane DJ

SABATO 23 LUGLIO

livestage
ZOLA JESUS
+ THE KVB
+ Kill Your Boyfriend

clubarea:
BENJAMIN DAMAGE (live – 50Weapons)
+ BAMBOUNOU (50 Weapons)
+ Mattia Fontana
+ Moscow 287

Cannoniera: Universal Sex Arena
expoZOOne: Invisible Show (Bergamo, IT) presenta: Così e Così (Toronto, CA), Ylang Ylang (Montreal, CA) e Holiday Inn (Roma, IT)

DOMENICA 24 LUGLIO

livestage
LION D
+ JAKALA

clubarea:
REHAB (best hip-hop in town)
+ MancaMelanina (live)

cannoniera: MADASKI + Road To Zion
expoZOOne: Wall is over, street art projected a cura di Filippo Abrami. Artists: TBA

[embedvideo id=”UtIYMWMFDJc” website=”youtube”]

#mutamorphosis

#mutamorphosis è il titolo scelto per questa nuova edizione di MusicalZOO festival, l’ottava, che si svolgerà ancora una volta nella magnifica cornice del Castello di Brescia.

La crasi tra la parola metamorfosi e mutazione, un gioco di parole che vuol rappresentare la capacità del festival di cambiare sembianze, di mutare, riuscendo a rappresentare le diverse anime che lo rendono qualcosa di unico. Rock, techno, reggae, house, hip-hop, world music, arte contemporanea, conferenze, food & beverage, sempre con l’indice puntato verso ricerca e qualità.

#mutamorphosis rappresenta anche l’evoluzione del festival che di anno in anno ho saputo cambiar pelle, crescere, trasformarsi, riuscendo col tempo ad animare sempre più ampi spazi del castello, riempiendolo di quella fauna notturna che ha sostituito per sempre quella del vecchio zoo municipale e delle gabbie presenti dentro quelle mura.

MZOO16 andrà ancora di più verso ciò che è un obbiettivo fondamentale dell’evento: portare il meglio della contemporaneità dentro un luogo pregno di storia come il Castello.
MZOO16 sarà un’esperienza totale, a 360 gradi.

Il livestage e la clubarea sono i due palchi principali legati alla musica che spazieranno tra rock, techno, indie, elettronica, world, reggae e hip-hop, sempre puntando sulla ricerca artistica di qualità.
Vi è poi la expoZOOne, l’area dedicata all’arte contemporanea che negli anni ha attratto progetti sempre più ambiziosi a livello europeo (il cui programma verrà annunciato a breve), lo spazio della cannoniera legato a live più sperimentali, dj set e conferenze e la nuova area di Albazaar, dedicata al relax, un rifugio dove provare cocktail esotici, frutti tropicali, the e narghilè al chiaro di luna. Un palco di musica dalle connessioni internazionali, artisti contemporanei e installazioni luminose.

La line-up musicale prevede al solito un bel mix di nomi.
Ci saranno i Gang of Four, band di culto della scena post-punk britannica, che ha influenzato decine di artisti con album incredibili come ‘Entertainment’ e ‘Solid gold’, ma anche con le sonorità più moderne ed elettroniche dell’ultimo ‘What happens next’.
Sarà della truppa uno dei producer più apprezzati della scena house/techno inglese come Lone (label: R&S Records), che a MZOO16 terrà uno dei suoi rinomati e gustosissimi dj set dopo aver pubblicato il suo nuovo album “Levitate” il 27 maggio ; E ancora la russo-americana Zola Jesus e le sue atmosfere dark-pop venate di elettronica del suo ultimo album “Taiga”; gli americani Moon Duo, alfieri della nuova scena psych-desert statunitense che presentano l’ultimo album “Shadow of the sun”; il duo inglese dei The KVB, uno dei nomi caldi della scena coldwave inglese, reduci dalla pubblicazione del loro nuovissimo e apprezzato album “Of desire”; E ancora una delle scommesse di questa edizione come gli egiziani Islam Chipsy & EEK che con il loro sound in bilico tra world-music ed elettronica hanno fatto impazzire e ballare migliaia di persone in tutto il globo.
E poi. I Ninos du Brasil con la loro miscela tra elettronica e batucada, il tedesco Borrowed Identity (label: Permanent Vacation) con la sua irresistibile miscela di house, funk, disco; Go Dugong feat. Millelemmi con il suo nuovo live che si muove tra chillstep, hip-hop e world music; Bienoise aka Alberto Ricca con il suo live elettronico che presenta l’ultimo bellissimo album “Meanwhile tomorrow”; la berlinese Sarah Farina e la sua rainbow bass music ed un inedito e particolare b2b tra due cultori di elettronica e dintorni come il bergamasco Pigro On Sofa ed il milanese Palmwine. Come non citare anche l’italo-canadese Bruno Belissimo ed la sua ‘infradisco’.

E ancora piccoli grandi nomi italiani come i veneti Kill Your Boyfriend e la loro miscela coldwave, l’elettronica dei piemontesi Anudo, la potenza metallica degli Ottone Pesante, la deep-house del bresciano Mattia Fontana (resident del Clique Club), del berlinese d’adozione Matteo Gamba (fondatore della Theatre Records) e i synth modulari dei giovanissimi Moscow 287.
Al solito grande attenzione anche per la scena reggae con l’italo/inglese Lion D, un nome che sta scalando vette di popolarità in ambito europeo, una icona del dub/reggae italiano come Madaski, la giovane promessa dei bresciani Jakala ed il dub live dei Road To Zion.
Impossibile non chiudere la domenica in clubarea con il grande party di Rehab, crew bresciana che ha saputo coinvolgere tutto il nord-Italia con le sue serate del giovedì a base di hip-hop di ricerca ed allo stesso tempo scatenato; prima di loro una giovane promessa del rap bresciano come MancaMelanina, crew composta da giovanissimi ragazzi di colore italiani al 100% che lottano per avere visibilità e diritti.

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Festival

L’associazione A.S.D. Rambla è lieta di presentare Curtarock 2017. La diciannovesima edizione del Festival si terrà dal 25 al 29 Luglio 2018 nella zona...

Musica

Mercoledì 5 ottobre a Milano una straordinaria preview per #IAMC2C, sedicesima edizione del festival Club To Club (Torino, 2-6 novembre): la Boiler Room dedicata a The Italian New Wave,...

Festival

A Night Like This, festival che negli anni si è guadagnato la fama di fucina di nuovi talenti, si prepara alla sua quinta edizione,...

Musica

Zola Jesus, nome d’arte di Nika Roza Danilova (nata a Phoenix l’11 aprile 1989), compie oggi 26 anni. La musicista statunitense, di origine russa, è...