Connect with us

Hi, what are you looking for?

Festival

HEINEKEN Jammin’ Festival: I quattro vincitori del contest 2010

HEINEKEN JAMMIN’ FESTIVAL CONTEST 2010: SELEZIONATI I 4 VINCITORI

LE CARTE, OH NO IT’S POK, IVAN HEART E PLASTIC MADE SOFA SI ESIBIRANNO SUL MAIN STAGE DI HEINEKEN JAMMIN’ FESTIVAL

GLI ALTRI 20 PIU’ VOTATI DA GIURIA E PUBBLICO SUONERANNO SUL SECOND STAGE, IL 3,4,5 E 6 LUGLIO AL PARCO SAN GIULIANO DI VENEZIA

Heineken-Jammin-Festival-Contest

Sono partiti in 3.654: da tutta Italia, le migliori leve della musica emergente nel nostro paese. Hanno trionfato in 4, sono i Le Carte, Oh No It’s Pok, Ivan Heart E Plastic Made Sofa. Un’accurata selezione effettuata da una giuria di qualità ha permesso, dopo un ascolto approfondito durato per ben 2 mesi e mezzo, di scegliere i 4 vincitori che apriranno le 4 serate di Heineken Jammin’ Festival.

I Le Carte calcheranno il main stage sabato 3 luglio precedendo band del calibro di Aerosmith, The Cranberries, Stereophonics e Plan de Fuga; il 4 luglio sarà la volta dei Oh No It’s Pok, opening act di Green Day, Editors, Thirty Seconds to Mars, Rise Against e The Bastard Sons of Dioniso; il 5 luglio debutto per Ivan Heart insieme a Black Eyed Peas, Massive Attack, N.E.R.D, Cypress Hill, Club Dogo e Airys; infine il 6 luglio spetterà ai Plastic Made Sofa aprire l’ultima serata del festival con Pearl Jam, Ben Harper & Relentless7, Skunk Anansie, Gossip e Gomez.

Sul second stage invece si esibiranno altre 20 tra le band arrivate alla finale del contest.

Sabato 3 luglio sarà il turno dei No Speech, Loren, Garnet, Lomè e Margot; domenica 4 luglio toccherà invece ai My Speaking Shoes, Limes, Said, Artemisia e Blastema; lunedi 5 luglio animeranno il palco i We Love Mamas, Auslander, B.R. Stylers, Quartiere Coffee ed i Gioman & Killacat; infine martedì 6 luglio toccherà ai About Wayne, Vetrozero, Lena’s Baedream, Limbo ed i Rivolta.

Il talento dei finalisti del Contest è stato ascoltato, apprezzato e giudicato da una speciale commissione composta da 12 selezionatissimi giudici esperti del mondo della musica: musicisti, produttori, critici, manager e tecnici. La giuria è composta da: Andrea Ferro e Cristina Scabbia (Lacuna Coil), Max Brigante (Rock Tv), Daniel C. Marcoccia (Rockstar – Rocksound), Pino Scotto (musicista), Marco Trentacoste (producer), Livio Magnini (Bluvertigo – producer), Fabio Guadagnini (Direttore Sky Sport), Fausto Donato (Universal Music); ad essi si sono affiancati due giudici di Heineken Italia: Giovanni Natalini e Marco Alberizzi.

Grande novità di quest’anno è stata che Heineken ha deciso di premiare non solo le band più promettenti, ma anche tutti gli appassionati di musica che, visitando il sito www.hjfc.heineken.it, sono diventate supporter di una delle band emergenti iscritte. 3 fra i supporter più fedeli e attivi hanno vinto la possibilità di vivere l’esperienza unica dell’Heineken Jammin’ Festival con un amico, vincendo un soggiorno valido per tutta la durata della manifestazione insieme alle loro band preferite; si tratta di Greta Privolizzi (Palermo), Silvio Zanon (Venezia), Roberta Rossini (Bari).

Infine, Heineken ha dato un’opportunità unica agli oltre 100.000 iscritti al sito: diventare blogger ufficiale della manifestazione. Per candidarsi è bastato scrivere un breve elaborato scegliendo uno dei temi musicali proposti su www.hjfc.heineken.it. I due migliori sono stati selezionati per affiancare dei professionisti nella redazione del blog ufficiale in diretta dal festival. I fortunati sono Silvia Pianelli di Carvico (Bergamo) ed Emanuele Riva di Brugherio (Milano).

Heineken made to entertain.

INFORMAZIONI E CONTATTI
www.hjfc.heineken.it.
www.heineken.it
www.rocktv.it

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...