Connect with us

Hi, what are you looking for?

Festival

DEMO-SUONA: la rassegna dei concerti a Milano (1 – 19 Settembre 2011)

Barley Arts presenta
Demo-Suona
1-19 Settembre 2011
Milano, Palasharp – Festa Democratica

Una rassegna di concerti anima la Festa Democratica a Milano: in cartellone Jon Lord, Nomadi, Area, Finardi, il Banco, Le Orme e altri. Gran finale Sabato 17 con Roberto Vecchioni dal vivo con la sua band

Si arricchisce ulteriormente il programma di DemoSuona 2011: le due “stelle” Margherita Hack e Ginevra Di Marco con “L’anima della Terra (vista dalle stelle)” impreziosiscono un cartellone già forte di Almamegretta & Raiz, Jon Lord, Nomadi, Area, Finardi, il Banco, Le Orme, Roberto Vecchioni e altri.
Non mancano il reggae di Mama Marjas e la “folk explosion” della David Munnelly Band

“L’ANIMA DELLA TERRA (VISTA DALLE STELLE)” è uno spettacolo nel quale saranno protagoniste, in un connubio affascinante e insolito, la voce dell’anima Ginevra Di Marco e l’astrofisica Margherita Hack. Si tratta di uno spettacolo di parole e musica che racconta il viaggio dell’uomo attraverso la terra, indagando il rapporto tra noi e l’universo che ci accoglie. L’incontro di due ‘stelle’, l’una dell’arte l’altra della scienza, diventa l’occasione per indagare su alcune tematiche sociali scottanti quali immigrazione/emigrazione, nuove energie, globalizzazione, lavoro, corruzione.

Per quanto riguarda gli altri spettacoli previsti a Demo-Suona 2011, interamente a cura di Barley Arts, nella serata “Folk Explosion” di Domenica 9 settembre è stata confermata anche la presenza della “David Munnelly Band”, uno dei gruppi più eccitanti della scena irlandese, che si aggiunge ai bergamaschi “I Luf”. Grazie al suo stile esuberante, selvaggio e libero come la costa occidentale d’Irlanda dove vivono i suoi componenti, la David Munnelly Band si è fatta conoscere su entrambe le sponde atlantiche per l’alto voltaggio che sostiene una musica la cui ispirazione va dal ragtime all’Irish trad.

“Demo-Suona” è il titolo della rassegna musicale che animerà la Festa Democratica in programma dall’1 al 19 Settembre al Palasharp di Milano. Ideata da Barley Arts, la rassegna propone concerti di generi musicali diversi, realtà internazionali e italiane di varie estrazioni, dal reggae al rock, dalla tradizione alla novità. La serata che aprirà la serie dei live, ancora in fase di completamento, è dedicata al reggae e organizzata in collaborazione con Radio Popolare: il 2 settembre inaugura il palco Mama Marjas con la Buonarroti Band e Vito War Dj Set. Segue il folk epico cantautorale dei Nomadi (martedì 6), poi la storia della musica italiana in un’unica serata, dedicata all’etichetta discografica Cramps (mercoledì 7) con Area, Eugenio Finardi e Claudio Rocchi. Giovedì 8 arriva la grande musica internazionale con l’ex tastierista e fondatore dei Deep Purple, Jon Lord che per il suo Blues Project è accompagnato da una band di valore assoluto. Confermati per venerdì 16 due baluardi del prog italiano, il Banco del Mutuo Soccorso e Le Orme, con un’esclusiva mostra fotografica annessa, ricca di scatti d’epoca a grandissimi artisti come Peter Gabriel e Steve Winwood. Il gran finale di “Demo-Suona” è affidato a Roberto Vecchioni che sabato 17 finalmente arriva in concerto per l’unico appuntamento a Milano del suo tour.

Barley Arts arriva da un’estate che, prima di “Demo-Suona” l’ha vista grande protagonista nel panorama concertistico italiano con un’altra rassegna, “10 Giorni Suonati” al Castello di Vigevano, festival d’eccellenza dedicato non solo alla grande musica internazionale, ma anche all’enogastronomia tradizionale italiana a filiera corta, all’ecologia e alla letteratura. E’ con questa concezione a 360° che prende forma anche “Demo-Suona” 2011. Barley Arts curerà, infatti, anche la ristorazione all’interno della Palasharp, ponendo particolare attenzione alla qualità della proposta gastronomica, oltre che musicale.

Questo il programma di Demo-Suona 2011 al Palasharp, dove Barley Arts si occuperà anche dell’area ristorazione con una selezione di prodotti gastronomici artigianali a filiera corta:

2 Settembre – Reggae Radio Station Event con Mama Marjas in concerto & Vito War Dj Set – Ingresso 8 Euro
3 settembre – Almamegretta & Raiz – Ingresso 10 Euro
6 Settembre – Nomadi – Ingresso 20 Euro
7 Settembre – “Cramps Night” con Area, Eugenio Finardi e Claudio Rocchi – Ingresso 20 Euro
8 Settembre – Jon Lord Blues Project – 25 Euro
9 Settembre – “Folk Explosion” con David Munnelly Band e i Luf – ingresso 10 Euro
10 Settembre – “Ballkan-ika” 2011 con Fanfara Tirana, Magnifico + Pravda Dj Set – Ingresso 10 Euro
15 Settembre – Margherita Hack e Ginevra Di Marco in “L’anima della Terra (vista dalle stelle)” – Ingr 20 Euro
16 Settembre – Banco del Mutuo Soccorso + Le Orme + mostra fotografica – Ingresso 22 Euro
17 Settembre – Roberto Vecchioni – Ingresso 20 Euro

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...