Connect with us

Hi, what are you looking for?

Festival

BALATON SOUND 2013: si aggiungono PRODIGY, CALVIN HARRIS e WU TANG CLAN

Il Balaton Sound si appresta a celebrare degnamente il titolo di Best European Medium-Sized Festival conquistato nei recenti European Festival Awards: la line up dell’edizione 2013 che si va delineando si avvia ad essere la più importante di sempre. Dall’11 al 14 luglio sulle spiaggia di Zamàrdi in Ungheria un fantastico mix di musica e vacanza: il Balaton Sound si avvia a registrare l’ennesimo sold out. Dall’Italia pacchetti viaggio in bus con partenze dalle principali città.

Non c’è davvero bisogno di presentare i Prodigy: protagonisti dei più grandi festival del mondo, la loro popolarità è stata crescente in oltre venti anni di attività. Con le hit del passato i Prodigy presenteranno i brani del loro ultimo lavoro How to Steal a Jet Fighter.

Calvin Harris è uno dei nomi più importanti nel mainstream della musica elettronica: lo scorso anno è stato già protagonista del Balaton Sound e quest’anno con We Found Love, in collaborazione con Rihanna, ha vinto un Grammy award. Il DJ scozzese si presenterà sulle spiagge di Zamàrdi con un nuovo progetto

Wu Tang Clan è certamente una delle formazioni che hanno fatto la storia dell’hip-hop. Il clan si è formato nel 1993 a New York. Al Balaton Sound presenteranno l’album su cui stanno lavorando al presente, e per celebrare il loro ventennale sul Main Stage del festival saranno presenti tutti gli otto membri fondatori del clan con l’eccezione di ODB.

The Prodigy

Un altro gradito ritorno dopo il clamoroso successo nel concerto di chiusura dello scorso anno: Armin van Buuren. Al festival presenterà A State of Trance 2013 un album collezione che raccoglie tutto il meglio dell’esperienza trance. La raccolta ha come base la sua trasmissione radio che ha raggiunto le 600 puntate coinvolgendo oltre 25 milioni di fans.

In pochissimi anni di attività Jamie Jones ha raggiunto una cifra stilistica riconoscibile e personalissima. Dopo aver realizzato il mix per il cinquantanovesimo album di Fabric e aver lavorato per l’etichetta Cocoon di Sven Väth, ha fondato la sua etichetta personale, Hot Creation. Con Benediction ha scalato le calssifiche di vendita inglesi e l’estate del 2013 vorrà essere la sua consacrazione con un tour che toccherà i principali appuntamenti dell’e-music in Europa.

Uno strano mix di musica italiana e pop svedese ha influenzato le composizioni di Alesso, Dj poco più che ventenne nato a Stoccolma da famiglia italiana. Alesso è una scoperta di Sebastian Ingrosso, e grazie ad una dance music easy-going ma potentissima registra puntualmente il sold out in tutte le sue esibizioni.

L’atmosfera astratta e incantata dei Crystal Castles offre sonorità noise e della new wave rock dello scorso decennio. Not in love, realizzatonel 2010 con Robert Smith del Cure, ha offerto loro una vasta popolarità e la direzione artistica del Balaton Sound è certa di offrire al suo pubblico un concerto indomenticabile.

E’ davvero impossibile organizzare un festival di musica elettronica senza avere in lista almeno uno dei tre membri di Swedish House Mafia, e il Balaton Sound ben volentieri rispetta questa regola. Quest’anno toccherà ad Axwell rappresentare la leggenda dell’electro pop svedese.

Henrik Schwarz rappresenta una proposta davvero sofisticata: non solo è il protaginista dei party più sfrenati e frequentati delle notti berlinesi ma lavora abitualmente con importanti musicisti jazz. Il suo originalissimo set sarà certamente una delle cose più importanti e memorabili del Balaton Sound 2013. Un altro nome icona è in arrivo sulle spiagge di Zamardi: The Advent. Del duo originale a girare col nome Advent è ora rimasto il solo Cisco Ferreira un vero rivoluzionario della musica techno. Cisco non è solo uno dei più importanti DJ di Londra ma anche un ricercato sound engineer. Alla costante ricerca di nuove sonorità Cisco Ferreira offre in ogni suo show una esperienza di ascolto unica ed inimitabile. E’ l’ultima scoperta del mondo hip hop inglese ma è anxche una bellissima modella: Iggy Azaela. Nata in Australia a Sidney, vive a Los Angeles. Il suo video Pu$$y è uno dei più visistati su Youtube e non è difficile intuirne la ragione.

Il nome Belzebass promette ritmo e movimento: e Michele e Riccardo davvero nno permetteranno a nessuno di rimanere fermo. Nella loro ricerca sonora non si pongono davvero nessun limite metal, techno, hardcore, nu rave, tutto contribuisce a formare quello che è stato definito il più pazzo hard-core electro trash party. Jan Blomquivist, Dj svedese trapiantato a Berlino è protagonista di dj set molto pop e minimalisti. Già bassista del gruppo metal Exenhaus, Jan Blomquivist è oggi uno dei più apprezzati DJ in Germania. Il canadese Fairmont, conosciuto anche come Jake Fairley è un vero appassionato di suono e apparati elettronici degli anni Settanta e Ottanta. Un continuo alternarsi di suoni nuovi e vecchi, un gusto musicale unico, rendono i suoi set davvero unici.

[youtube id=”QXTJ6jSWKRc” width=”600″ height=”350″]

Questi i nomi nuovi che si aggiungono a quelli straordinari già annunciati: Bloody Beetroots, Justice, Steve Aoki, Dada Life, Hardwell, Dixon, Amon Tobin, Brodinski.

Raggiungere il Balaton Sound e le spiagge di Zamàrdi dall’Italia non è difficile, solo 440 km di autostrada da Trieste. Visto il crescente interesse del pubblico italiano quest’anno sono previsti pacchetti viaggio in autobus con partenze dalle principali città italiane. Clicca qui per biglietti e pacchetti viaggio.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Musica

Articolo di Serena Lotti Al giorno di quaraantena numero 14 abbiamo un pò perso di vista il senso della realtà. Tra video chiamate con...

Reportage Live

Articolo di Serena Lotti | Foto di Andrea Ripamonti In principio era Sofocle, poi arrivò Shakespeare, poi ci fu la teoria della mistificazione pirandelliana...

Concerti

Nel 2019 si è celebrato il decimo anniversario dell’eredità di “Warp” (2009), brano seminale che in tre minuti e 24 secondi di pura potenza...

Reportage Live

Articolo di Serena Lotti I Linea 77 sono tornati. Più eccentrici, più crossover, più digital, anche più disincantati forse. Ma non meno cattivi e...