Connect with us

Hi, what are you looking for?

Festival

5° CIVE’ Music Festival dal 4 Luglio a CORREZZOLA (PD)

cive-music-festivalTorna anche quest’anno il Civé Music Festival, progetto nato nel 2009 dalla mente di alcuni giovani desiderosi di dare un po’ di vita al loro paese, situato in una posizione non proprio centralissima (si tratta di Civé, frazione del comune di Correzzola in provincia di Padova), imbastendo un evento di 5 giorni dedicato alla musica vera, originale, e non alle solite cover band che generalmente riempiono i palchi di “Festival Musicali”, se così si possono definire, che finiscono per assomigliare in realtà sempre di più a semplici sagre paesane. Ciò che contraddistingue il Civè Music Festival, che prenderà il via giovedì 4 luglio e terminerà lunedì 8, è proprio questo aspetto, il fatto di dare spazio e importanza a realtà musicali indipendenti, a gruppi che propongono lavori propri, nati dalle loro menti e prodotti dalle corde delle loro chitarre ed è una scelta coraggiosa questa, in un panorama locale costellato di serate dedicate alle solite consumatissime tribute e cover band, chiamate a suonare solo perché garanti di un buon seguito di pubblico e, quindi, di soldi.

Di seguito il programma dei 5 giorni del Civé Music Festival 2013 Via San Donato 1, Civé di Correzzola, PD:

Giovedì 4 Luglio: Bland (per chi apprezza lo stile de I Cosi, Humpty Dumpty e Lombroso) e Chuma Chums (per chi conosce Rumatera, Catarrhal Noise e Burdello)

Venerdì 5 Luglio: Cinema Bianchini (per gli appassionati di Smashing Pumpkins, Alkaline Trio e Brand New) e Incomprensibile FC (per chi ascolta Drink to Me, Aphex Twin e I Cani)

Sabato 6 Luglio: Wild Pipes (per i fan di Led Zeppelin, Wolfmother e The Raconteurs) e Universal Sex Arena (per chi ama Fela Kuti, Love e TutteLeDonne), seguiti dal dj set di Dj Checco Merdez direttamente dal Lamette Party

Domenica 7 Luglio: The Monkey’s Drunk (per chi ascolta Queens of The Stone Age, Blue Cheer e Eagles of Death Metal) e What a Funk (per gli affezionati a Red Hot Chili Peppers, Funkadelic e System of a Down)

Lunedì 8 Luglio: Civé Music Contest, senza alcun limite musicale se non quello di proporre musica originale; la band vincitrice sarà scelta per esibirsi al prossimo Civé Music Festival

civefestival2013

Altro aspetto degno di nota è la completa gratuità del Festival, perché in Italia, purtroppo, per quanto riguarda le band locali si è troppo spesso disposti a pagare solo per assistere a concerti, per l’appunto, di cover e tribute e gli organizzatori del Civé Music Festival questo lo sanno bene! Quindi, per non scoraggiare nessuno e invitare la gente all’ascolto di gruppi validi che propongono musica propria, gli organizzatori del CMF hanno deciso di mantenere l’ingresso completamente free, cercando di sostenere costi di produzione e gestione con le proprie forze (in un momento così, non c’è che dire, si tratta di una scelta più che meritevole!). L’ultima giornata del Festival, inoltre, sarà dedicata come ogni anno al Civé Music Contest, concorso a cui potranno partecipare band esponenti di qualsiasi genere musicale, unica regola la produzione di musica totalmente originale!

Supporto a band originali e indipendenti, free entry e impegno massimo da parte di giovani volenterosi sono già motivi più che validi per fare un salto al Civé Music Festival, ma se quello che vi spaventa è il posto un po’ “isolato”, non dimenticate che anche Woodstock nacque come Festival di Provincia nella piccola e sconosciuta Bethel eppure…avete presente com’è andata a finire?

Ulteriori info sul Civé Music Festival: http://www.civemusicfestival.org/ e Pagina Facebook Civè Music Festival

Laureata in Scienze della Comunicazione e masterizzata in Comunicazione delle Scienze (no, non l'ho fatto apposta) con, nel mezzo, una magistrale in Editoria e Giornalismo. Mi porto appresso un soprannome brutale, ma nella realtà somiglio di più a un Kookaburra. Amo gli animali, un po' meno certi esseri umani. Sono cresciuta a ovetti Kinder, Nirvana, Distillers, Run Dmc, Beastie Boys, Spice Girls (ebbene sì) e Prodigy. Per essere felice oggi mi bastano del buon shopping online, un doppio pedale hc, Dave Grohl, un cd dei Rise Against e un concerto dei Ministri. E un altro ovetto Kinder, dai.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Festival

Alle spalle 6 edizioni che l’hanno reso uno dei festival musicali più amati dai giovani della provincia di Padova: dal 13 al 15 settembre...

Reportage Live

27 giugno, più di 40° gradi al’ombra e qui non si fa per dire. Una delle giornate più calde dell’estate. Ci troviamo a Bologna,...

Festival

AMA Music Festival e Sea Shepherd Italia presentano due giorni di musica, panel, dibattiti e appuntamenti sulle tematiche legate all’ecologia, all’ambiente e ai cambiamenti...

Reportage Live

Articolo di Andrea Forti – Foto di Daniele Baldi Si potrebbero aprire discussioni infinite nel tentare di definire quale sia il miglior pregio di...