Connect with us

Hi, what are you looking for?

Fakear

Fakear

Quando

02/05/23    
21:00 - 23:00

Dove

Circolo Magnolia
Via Circonvallazione Idroscalo, 41, Novegro-Tregarezzo, Milano

Event Type

Sto caricando la mappa ....

Unica data italiana in arrivo per Fakear, giovane dj francese i cui suoni sono ispirati da influenze divergenti ma stimolanti come la scena post-dubstep londinese e i film di Miyazaki.

Fakear è lo pseudonimo di Théo Le Vigoureux, dj trentenne originario di Caen, Normandia, Francia. A dieci anni dai suoi primi passi nel settore, Fakear ha raggiunto diversi traguardi: ha registrato il tutto esaurito all’Olympia di Parigi, il suo primo album “Washin’ Machine” ha ottenuto la certificazione di disco d’oro e ha iniziato una tournée mondiale esibendosi davanti a migliaia di persone su palchi prestigiosi come il festival Red Rocks negli Stati Uniti.

Presto uscirà il nuovo album “Talisman”, anticipato dai primi estratti “Moonlight Moves”, “Altar” e “Voyager”, caratterizzati da un sound ipnotico. “Voyager” è anche un videoclip che mescola splendide viste sulle montagne e una sensazione di assenza di gravità.

La vertigine è forse proprio quello che ha provato Fakear dopo il boom iniziale della sua carriera, allo scoppiare di una pandemia mondiale.

Questo lo ha portato ad avere una visione diversa, dopo anni passati a mettersi in discussione, in un’industria musicale sempre più esigente, piena di codici predefiniti che a volte frenano la spontaneità in questo tipo di musica, che ne ha bisogno.

Theo ha colto l’occasione per reinventare Fakear, e lo ha fatto tornando all’essenza del progetto, con spontaneità e soprattutto onestà, e questo suo ritorno non è altro che il primo passo verso la nuova persona di Fakear.

Oggi Fakear è soprattutto Theo: con le sue emozioni e le sue battaglie, tra cui quella per il cambiamento climatico e l’importanza del nostro pianeta.

Per il suo nuovo album ha collaborato con Camille Étienne, nota attivista per il cambiamento climatico, nel suo brano “Odyssea”.

Dieci anni dopo il suo debutto nella musica, Fakear torna alle sue radici senza guardare al passato con nostalgia o disprezzo, ma piuttosto contemplando il suo sé passato con gentilezza e un colpetto sulla spalla, ammettendo di aver finalmente trovato sé stesso.

Social Network

instagram logo
facebook logo
twitter logo
flickr logo
youtube logo

Instagram

Santi Francesi
30 Gen 23
Firenze
Alestorm
1 Feb 23
Milano
Stone
1 Feb 23
Milano
Banco del Mutuo Soccorso
1 Feb 23
Firenze
The Kooks
1 Feb 23
Milano