Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tour

MUSE, il ritorno in concerto in Italia con tre date spettacolari a Torino e Roma!

Aggiornamento 18 Aprile
A poco più di due mesi dai concerti più attesi dell’estate, ottime notizie per tutti i fan dei Muse: dopo le verifiche delle autorità competenti riguardo la capienza dello Stadio Olimpico di Roma è stata possibile la messa in vendita di nuovi biglietti per la data di sabato 6 luglio.

MUSE in concerto

VENERDI 28 GIUGNO 2013
TORINO – STADIO OLIMPICO
Apertura Porte: 16:30 / Inizio Concerto: 21:00
Biglietti non disponibili

SABATO 29 GIUGNO 2013
+ BIFFY CLYRO

TORINO – STADIO OLIMPICO
Apertura Porte: 16:30 / Inizio Concerto: 21:00
Settori e Prezzi Biglietti:
Prato: 55 euro + diritti di prevendita
(acquista online su www.ticketone.it)

SABATO 6 LUGLIO 2013
ROMA – STADIO OLIMPICO
* NUOVA DISPONIBILITA’ BIGLIETTI

Apertura Porte: 16:30 / Inizio Concerto: 21:00
Settori e Prezzi Biglietti:
Prato: 50 euro + diritti di prevendita
Distinti nord ovest numerato: 30 euro + diritti di prevendita
(acquista online su www.ticketone.it)

Logo_TicketOne

[youtube id=”mO49PZwTPco” width=”600″ height=”350″]

Per i Muse questo è l’anno del definitivo successo planetario: negli ultimi mesi infatti hanno composto l’inno ufficiale delle olimpiadi di Londra, “Survival”, e pubblicato un disco – The 2ndLaw (Warner Music) – che è stato in grado contemporaneamente di scalare le classifiche di vendita arrivando al numero 1 in 24 paesi (inclusa l’Italia, dove è stato in vetta per 3 settimane consecutive) conquistare la critica, stupire i fan di vecchia data e farne innamorare di nuovi.
L’inarrestabile avanzata del trio del Devon è dovuta soprattutto alla loro musica, un insieme di rock progressivo, dance elettronica e sinfonie orchestrali, tematiche politiche e racconti fantascientifici, il tutto unito ad una straordinaria abilità nel tenere il palco e conquistare il pubblico. La cifra più personale del rock dei Muse è la loro capacità di sperimentare e osare spingendosi sempre oltre, passando dal rock orchestrale di The Resistance, agli accenni dubstep di Unsustainable, partendo dal prog rock di Showbiz.
Soprattutto nel nuovo album – The 2nd Law – non hanno risparmiato gli effetti speciali, inserendo nelle musiche cori, archi e fiati, pianoforti, chitarre e una miriade di dettagli che contribuiscono a definire la “grande visione” musicale dei Muse.
Proclamati dal mensile Q “Best Act in The World Today”, e ambiziosi fino al punto di voler essere la prima band a tenere unconcerto nello spazio, i Muse sono oggi uno dei principali punti di riferimento del rock inglese, grazie alla loro capacità di divertirsi e far divertire.

MUSE 2013 – 28 e 29 Giugno TORINO, 6 Luglio ROMA

 

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Festival

Firenze Rocks continua a svelare gli headliner che saliranno, nell’estate 2022, sul palco della Visarno Arena di Firenze dal 16 al 19 giugno. Dopo...

Interviste

“Anche Stanotte Andrà”, terzo singolo del cantautore romano Pgreco, descrive il burrascoso andamento delle notti che seguono la fine di una relazione: a momenti...

Dischi

Con i frontmen Miles Kane (The Last Shadow Puppets) e Nic Cester (Jet), i chitarristi Graham Coxon (Blur) e Jamie Davis, più Matt Bellamy...

Dischi

“Tomorrow’s World” è il titolo del nuovo brano da solista, il secondo della sua carriera, di Matt Bellamy, il front man dei Muse. La...