Connect with us

Hi, what are you looking for?

Concerti

SKA-P dal vivo l’11 dicembre al Palasharp di Milano con tanti ospiti

Si avvicina il concerto degli Ska-P dell’11 Dicembre al Palasharp di Milano, un grande evento che sarà una festa sopra e sotto il palco, Hub Music Factory (agenzia organizzatrice) annuncia oggi il primo guest italiano: i Los Fastidios.

Attivi dal lontano 1991, i Los Fastidios rappresentano al meglio lo stile punk, Oi! e combat, gli unici (insieme a Banda Bassotti) in Italia a proporre un livello musicale di primo piano unito a testi impegnati e “barricaderi”. I Los Fastidios dopo qualche anno di silenzio sono ritornati con un nuovo disco “All’ Arrembaggio” (uscito nel 2009).

ll gruppo veneto è solamente il primo di una serie di ospiti e amici che parteciperanno al concerto del PalaSharp dell’11 Dicembre, infatti per questa serata speciale condivideranno il palco band internazionali, italiane, special guests e amici di nuova e vecchia data. Gli Ska-P saluteranno il pubblico italiano prima di un lungo periodo di riposo durante il quale lavoreranno ad un nuovo disco, atteso nel 2013.

SKA -P + Los Fastidios + tanti altri da annunciare
SABATO 11 DICEMBRE PALASHARP – MILANO

Open h.17.30 | Ingresso 25€ + d.d.p.
Prevendite disponibili su www.ticketone.it | www.vivaticket.it | www.ticket.it |www.boxol.it |
Per informazioni: info@hubmusicfactory.com; Infoline: 02.87395005 | 02.58118803

SKA-PHub Music Factory è lieta di annunciare l’ultima data del tour italiano degli Ska-P prevista per il prossimo 11 Dicembre al Palasharp di Milano. Dopo una serie di concerti in Estate, che ha visto coinvolte oltre 25.000 persone, la band madrilena ha infatti deciso di chiudere il tour italiano da dove partì quasi due anni fa: il Palasharp di Milano gremito in ogni ordine di posto, per un sold out che arrivò ben tre mesi prima del concerto.

Quella dell’11 Dicembre sarà una grande festa di saluto a tutti: gli Escapè scelgono Milano per ringraziare un pubblico che li ha sempre accolti calorosamente, un omaggio e un tributo per i fans italiani e, per questa serata speciale, condivideranno il palco con band internazionali, italiane, special guests, amici di nuova e vecchia data per un concerto che si prevede come una festa, con gli Ska-P che saluteranno il pubblico italiano prima di un lungo periodo di riposo durante il quale lavoreranno ad un nuovo disco, atteso nel 2013. Per gli Ska-P sarà anche l’ennesima conferma del loro “ruolo” di messaggeri per il pubblico italiano. In un’epoca in cui i gruppi italiani militanti (eccezion fatta per i 99 Posse che sono da poco ritornati sulle scene) e socialmente impegnati sembrano essersi dispersi nella crisi della musica e nell’autoreferenzialità, gli Ska-P, come confermano le date estive, sono un punto di riferimento per un’intera generazione di giovani italiani che si riconoscono nei testi del gruppo spagnolo perchè, oltre ogni ideologia novecentesca, oltre qualsiasi retorica di “sinistra”, gli ska-P comunicano il divertimento in musica con cognizione di causa, per questo Pulpul ha sempre parole di elogio per la nostra nazione: “adoro l’Italia, ci ha sempre trattato molto bene, la gente è anche molto attenta a quel che diciamo, e i concerti sono sempre ottimi.”

Per chi non li ha mai visti dal vivo sarà una bella occasione per ammirare con i propri occhi un rito collettivo, quello del loro concerto, rimanendo trascinati dall’ondata di movimento generata dalla loro musica che sembra fatta proprio per scatenarsi nel ballo (e nel..pogo), un repertorio di storici brani come “El Nino Soldado”, “A La Mierda” e “Seguimos En Pie”, senza tralasciare l’epica “Crimen Sollicitationis” (la più recente songs composta) e le supertirate “Planeta Eskoria”, “Estampida” e “Cannabis”, quest’ultima accompagnata – un classico in tutti i loro show – coralmente da tutti i presenti, e poi… durante tutto il concerto, i “travestimenti” e la coreografia di PiPi, gli intermezzi parlati, in italiano, tipici della band, con percentuali e fatti di cronaca riguardanti la nostra storia, tutti in salsa rigorosamente “resistente” e antifascista.

Cenni biografici
Il gruppo madrileno si frma nel 1994 e immediatamente pubblica il suo primo lavoro. Gli Ska-P sono tutti figli della classe operaia di uno dei quartieri più combattivi di Madrid e la loro esperienza si riflette in toto nei testi. Questi gli argomenti trattati: diritti umani, antifascismo, legalizzazione della marijuana, anticlericalismo, abolizione della corrida , vivisezione, causa del popolo palestinese…
Nel 2005, SKA-P annunciano il loro ritiro dalle scene con un indimenticabile concerto al Festival “Rock In Idro” a Milano. Dopo quattro anni sono tornati con un nuovo disco “Lagrimas y Gozos” ritornando a dare fastidio al “sistema”, ai potenti, a chi maltratta e uccide in nome del profitto, non tradendo la loro prima “vita artistica” e ripartendo da li: oltre due anni in cui il gruppo di Pulpul e Joxemi ha suonato in tutto il mondo innalzando la bandiera della difesa dei “deboli” e per un mondo nuovo.
Discografia:”Ska-P” (1994) “El Vals Del Obrero” (1996), “Eurosis” (1998), “Planeta Eskoria” (2000), “Que Corra La Voz” (2002), il live “Incontrolable” (2004), “Lagrimas Y Gozos” (2008).

Gli Ska P, in definitiva, sono una delle band di maggior successo al mondo. I loro tour dal Sud America all’Europa sono stati seguiti da centinaia di migliaia di appassionati, la loro forza sul palco non ha eguali, l’aggressività del punk, unita alle melodie dello ska, sono un biglietto da visita che ha fatto breccia ovunque.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...