Connect with us

Hi, what are you looking for?

Concerti

Saranno i Montecarlo Fire ad aprire il concerto dei The BLACK KEYS

Montecarlo Fire support act: dopo una lunga gavetta costellata da serie di risultati importanti, hanno aperto i concerti a The Jam, Wombats e Chapel Club e suonato per la Champions League a Roma in occasione della finale nel 2009, i Montecarlo Fire apriranno l’evento The Black Keys, martedì 8 luglio al Postepay Rock in Roma (biglietti in vendita a questo link >> http://bit.ly/1hOkeXV).

Nati dopo un’esperienza musicale tra Cina, Europa e America del frontman Albert Laspina (madrelingua inglese), apprezzati dalla critica e dal pubblico, i Montecarlo Fire pubblicheranno il loro primo album per la RBL Music Italia, in uscita il prossimo 29 giugno: “Come il Giorno e la notte” (questo è il titolo del disco) è il racconto emozionato di una generazione costantemente in bilico, alle prese con amori precari e l’eterna condizione di adolescente…

theblackkeys2

THE BLACK KEYS: la coppia formata da Dan Auerbach (chitarra e voce) e Patrick Carney (batteria) con il loro rock-blues alternativo, hanno registrato il tutto esaurito negli ultimi concerti di Milano e Torino, e ora tornano dal vivo in Italia, esibendosi per la prima volta nella capitale

La carriera del duo originario dell’Ohio, composto da Dan Auerbach e Patrick Carney, inizia nel 2002 con The Big Come Up, un album registrato con pochi mezzi ma che attira immediatamente non solo l’attenzione dei media musicali, ma anche di pubblicitari e produttori cinematografici che, utilizzando alcuni dei loro brani nei loro lavori, hanno contribuito a far crescere rapidamente la loro fama.

La vera svolta è avvenuta con la pubblicazione, nel 2010, di Brothers, con cui THE BLACK KEYS hanno venduto oltre un milione di copie e vinto 3 Grammy Awards, tra cui quello come “Best Alternative Music Album”, ma è con il lavoro successivo, El Camino (2011), che la band è diventata mainstream a tutti gli effetti, grazie al potente traino dei singoli Lonely Boy e Gold on the Ceiling, che hanno invaso per mesi l’airplay radiofonico in tutto il mondo, Italia compresa. Anche questo album, prodotto da Danger Mouse e dai THE BLACK KEYS stessi, si aggiudica 3 Grammy Awards (Best Album Rock, Best  Rock Song, Best Rock performance), vendendo oltre 2 milioni copie in tutto il mondo.

Descrivendo il sound del disco in un’intervista a Spin il cantante e chitarrista Dan Auerbach ha spiegato: “Mi piace molto quando ogni strumento della band ha il suo ritmo che si unisce agli altri. In questo disco c’è molto di questo: chitarra, basso, batteria e tastiere lavorano tutti insieme come strumenti ritmici.

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Dischi

The Black Keys pubblicano il loro decimo album in studio dal titolo “Delta Kream” su etichetta Nonesuch Records. L’album celebra le origini della band attraverso undici brani votati al Mississippi Hill Country Blues,...

Dischi

Il nono album dei Black Keys, “Let’s Rock,” sarà pubblicato Venerdì 28 Giugno 2019 su etichetta Easy Eye Sound/Nonesuch Records. L’attesissimo album, il loro...

Concerti

Il nono album dei Black Keys, “Let’s Rock,” sarà pubblicato il 28 Giugno 2019 su Easy Eye Sound/Nonesuch Records. L’attesissimo album, il loro primo...

Musica

The Arcs – Dan Auerbach, Leon Michels, Richard Swift, Homer Steinweiss e Nick Movshon – annunciano otto date in Europa a Novembre 2015 come...