Connect with us

Hi, what are you looking for?

Concerti

Lunedi 15 Giugno, a Milano, unica data italiana per gli STAIND

Sull’onda del grande successo ottenuto dall’ultimo album “The Illusion Of Progress” , gli STAIND, band guidata da Aaron Lewis e Mike Mushok, saranno in Italia per un’unica data nella quale riproporranno il proprio sound a metà tra l’alternative metal e il post grunge.

STAIND
+ special guest
in concerto

LUNEDI’ 15 GIUGNO
@ ALCATRAZ
Via Valtellina 21
20159 Milano

Apertura porte h. 19
Inizio concerti h. 20
TICKET € 27 + d.p.
in vendita su www.ticketone.it

Infoline: tel. 055 5520575
Email: info@liveinitaly.com
Web: www.liveintaly.com

staind

STAIND
Gli Staind sono un gruppo alternative metal/post grunge statunitense, formatosi nel 1994 a Springfield (Massachusetts). Rappresentano una delle rock-band più apprezzate negli Stati Uniti ed hanno venduto oltre 15 milioni di copie.
“Tormented”, l’album di debutto della band, viene pubblicato nel Novembre del 1996. L’album appare influenzato dalle sonorità dei Pantera e dei Sepultura e infatti è spesso considerato come il lavoro dai tratti più crudi e pesanti degli Staind.
Gli Staind iniziarono tuttavia a riscuotere successo nell’ottobre del 1997 per aver aperto uno show dei Limp Bizkit a Hartford nel Connecticut e quella stessa notte firmarono il primo contratto per la Flip Records.
Essi raggiunsero la fama con “Dysfunction” pubblicato nel 1999, che ha venduto oltre 2.000.000 di copie solo negli Stati Uniti.
La band in seguito partecipò con i Limp Biskitz al Family Values Tour nell’estate 2000, che preparò il lancio del loro hit-album Break The Cycle. Aaron Lewis e Fred Durst suonarono insieme in occasione di un concerto la canzone Outside davanti alle centinaia di accendini del pubblico ed il video di questa performance fu trasmesso più di ogni video ufficiale della band.
“Break The Cycl”e esce il 22.05.2001 ed esordisce direttamente al n.1 della classifica americana con oltre 700,000 copie vendute, portando la band al successo anche in Europa (l’album ha venduto oltre 8 milioni di copie). Il singolo “It’s Been Awhile” è il primo singolo e a tutt’oggi il brano che li ha resi famosi. Un anno più tardi esce il dvd “MTV Unplugged” in cui la band ripropone i propri successi in versione acustica.

Nel 2003 gli Staind intrapresero un tour mondiale per promuovere il loro album “14 Shades of Grey”, che arrivò come il precedente al numero uno negli USA grazie ai singoli “Price to Play” e “So Far Away” e che mette in risalto una maggiore melodicità ed armonicità nei suoni ed ottimismo nei testi.

“Chapter V”, è stato rilasciato il 9 agosto, 2005 ed anche questa volta la band di Springfield è riuscita a svettare nelle charts d’oltremanica.Una versione speciale dell’album, Chapter V Limited Edition è uscita il 15.11.2005, contenente 5 bonus-track e un DVD, il tutto in un book con foto, testi di tutte le canzoni e note scritte dalla band.

Il 2006 è tempo di bilanci per gli Staind, che pubblicano (il 14 novembre) la raccolta “The Singles 1996-2006” in due edizioni: una americana esclusiva per BestBuy con due tracce bonus e una normale senza di esse. Il lavoro è anche contraddistinto dalla presenza di cover live di canzoni molto famose come Sober (Tool), Nutshell (Alice In Chains) e Confortably Numb (Pink Floyd). Lo stesso giorno esce anche un DVD con i loro video più belli.

“The Illusion of Progress”, il sesto album di inediti degli Staind, è uscito negli Stati Uniti il 19 agosto 2008 mentre in Italia l’8 settembre. Il primo singolo, nelle radio a partire dal 24 giugno, si intitola Believe. I supporti previsti sono CD standard edition, CD limited edition (con 3 bonus tracks:”It’s been awhile”,”Devil” e “Schizophrenic conversations”,tutte in versione live acustica), CD Limited edition fan pack, contenente il CD con le bonus tracks, una maglia, il download del singolo Believe e l’iscrizione per un anno al Fan club, e LP.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...