ZEN CIRCUS: guarda le foto e leggi il reportage del concerto di Milano

Foto di Maria Laura Arturi | Articolo di Matteo Corradini

Dopo un lungo tour italiano volto a promuovere il loro ultimo album, “Il Fuoco in una Stanza”, segnato da un notevole successo, gli Zen Circus hanno scelto il Carroponte di Sesto San Giovanni (Milano) per la data conclusiva.

Il calore del pubblico e la pioggia di questa tipica serata milanese di fine estate hanno fatto da cornice alla tappa finale del tour, creando un’atmosfera magica degna di una festa vera e propria. Appino e soci salgono sul palco poco prima delle 22 accolti da urla e applausi, e poco dopo l’inizio del concerto le condizioni meteorologiche migliorano improvvisamente: la pioggia sembra aver cessato e la band dà inizio allo show con “Catene”, canzone preposta ad aprire tutte le setlist di questo tour.

Si balla, si poga, si canta, c’è chi si lancia in qualche tentativo di crowd surfing e gli Zen sembrano divertirsi da matti… d’altronde, il loro motto è sempre lo stesso: “piú voi fate casino, piú noi facciamo casino!”

La band propone brani ritmati e carichi per quasi tutto il concerto, alternando i vecchi classici a singoli più recenti, che si mischiano alla perfezione. Impossibile non cantare durante “Non voglio ballare” o “Ilenia”: chitarre sempre al massimo e testi autentici e reali, dai quali emerge un’amara ironia che rievoca nell’ascoltatore momenti di vita quotidiana. Il pubblico sembra riconoscersi unanimemente nelle parole di Appino, e lo dimostra mantenendo un entusiasmo vivace per tutta la durata del live.

La serata prosegue con una special guest: Nada, amica del gruppo ormai da parecchi anni, invitata a partecipare alla grande festa finale. Il concerto si conclude con l’ultima e grande “Viva”, cosí emozionale, forte e passionale che ci regala l’immagine di quelli che sono oggi gli Zen Circus: una macchina da concerti infallibile, così come ne esistono poche in Italia. Un gruppo ormai all’apice della propria carriera, in totale simbiosi col proprio pubblico.

Clicca qui per vedere le foto degli Zen Circus a Milano (o sfoglia la gallery qui sotto).

ZEN CIRCUS – Scaletta concerto del 6 Settembre – Milano

Intro (Il cielo in una stanza)
Catene
Canzone contro la natura
La terza guerra mondiale
Vent’anni
Non voglio ballare
Il fuoco in una stanza
Andate tutti affanculo
Ilenia
Sono umano
Il mondo come lo vorrei
L’egoista
La stagione
Pisa merda
I qualunquisti
La teoria delle stringhe
Senza un perché (Nada cover) (with Nada)
Amore disperato (Nada cover) (with Nada)
Ragazzo eroe
Figlio di puttana
Nati per subire
– – – – –
L’anima non conta
Caro Luca
Viva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.