Reportage Live: MTV Days 2012 – Piazza Castello, Torino – 29 Giugno

Articolo di Stefania Clerici | Foto di Roberto Finizio
Leggi il reportage del 30 Giugno

Con il king del Rap Marracash, la iena Angela Rafanelli e il freestyler Ensi si sono aperti ieri sera nella centralissima Piazza Castello di Torino i concerti di MTV Days, il Festival di MTV Italia dedicato alla musica in tutte le sue forme.

Dopo il travolgente opening party dedicato alla musica dance ed elettronica tenutosi giovedì 28 presso la Reggia di Venaria Reale, nella serata di venerdì sono saliti sul palco grandi nomi della musica italiana: la storica band fiorentina dei Litfiba, il primo gruppo hip-hop italiano Club Dogo, l’elegante Nina Zilli e la grintosa Emma Marrone. Non sono mancate inoltre le esibizioni degli artisti di MTV New Generation, il progetto multimediale di MTV Italia che dà la possibilità a giovani musicisti di condividere il proprio talento grazie alla promozione on line e on air dei propri pezzi: con il rapper Fedez, l’esordiente Julia Lenti e il giovane cantautore torinese Bianco.

I concerti sono iniziati alle 18.30, in una piazza già gremita dalle prime ore del pomeriggio e dominata da uno stage dove la verticalità di sei schermi LED disposti a V ricordano la prospettiva degli edifici dei palazzi attorno. Una passerella a U sovrasta parte del pubblico, abbracciandolo in una vasca-palchetto, dalla quale Ensi conduce parte dell’evento, coinvolgendo in prima persona ragazze e ragazzi della folla.

Il primo a salire sul palco è Bianco, al secolo Alberto Bianco, selezionato da New Generation come “artista web della settimana”, che ha cantato la sua “Mela”, seguita da “Bum”, “Splendidi” e “Raccontami”, canzone che gli ha permesso di guadagnare il titolo di “artista del mese” di New Generation con la rotazione televisiva del videoclip. Emozionato per la grande esibizione davanti a “così tante teste”, l’artista è stato poi intervistato da Marra nel grande tunneli prismatico e caleidoscopico allestito al lato del palco.

Scaldata la piazza con l’apertura del loro concittadino, è stata la volta della salentina Julia Lenti, giovane cantante sperimentale che abbraccia stili musicali diversi, dal raggae, al funk, al nu-soul, per arrivare all’hip hop. Julia ha aperto la sua performance insieme a Ghemon e Mecna con il brano “Parla con me”, che le ha permesso di essere selezionata come “artista della settimana” da MTV New Generation.

Ma è con Fedez che il pubblico di Piazza Castello ha dato il via alle danze più scatenate: il rapper milanese ha intrattenuto per circa 20 minuti la grande folla di ragazze e ragazzi al suo seguito insieme ai suoi compari  Ghali Foh e Dj Harsh, con i brani “Ti Vorrei dire”, “Jet Set”, “Bella Vita”, “Ti porto con me” e “Faccio Brutto”.

Entrati nel vivo dell’evento, è salita poi sul palco Emma che ha entusiasmato la piazza con i nuovi brani tratti dal suo recente album “Sarò Libera”, “Tra passione”, “Maledetto”, “Cercavo”, “Protagonista”, per tornare sui classiconi italiani come “Volare” e riproporre poi i suoi grandi successi “Io son per te”, “Arida” e il pezzo vincitore di Sanremo “Non è L’inferno”.

Dopo la grande Emma, ecco arrivare un’altra importante voce del panorama musicale italiano: Nina Zilli, che, dopo un piccolo problema con il microfono, ha aperto con “Per le strade”, per poi proporre successi consolidati del suo repertorio musicale “50mila”, “Per sempre”, “L’uomo che amava le donne” ma anche nuove hit come “L’amore è femmina”, “L’inverno all’improvviso”, “At last”, “Non qui”, “Lasciatemi dormire”, per concludere con la cover della grande Nina Simone “Ain’t got no”.

Dopo tanta femminilità sul palco, giunge ecco una manciata di ribelle testosterone, con il trio dei Club Dogo, la crew formata da Jake La Furia e Guè Pequeno, insieme al producer Don Joe, che infiammano il pubblico con la famosa hit “Noi siamo il club”, accompagnati poi dal torinese Zuli in “Niente è impossibile” e da Ensi in “Ragazzo della Piazza”,  seguite da “Brucia ancora”, “Spacco tutto”, “Pes”, “Chissenefrega” per chiudere in gran finale con “Tutto ciò che ho” insieme a Il Cile.

Alla fine la grande sorpresa fuori scaletta con “Se il mondo fosse”, inedito presentato per la prima volta proprio questa sera. Scritto da Emis Killa e cantato dallo stesso rapper, insieme a Club Dogo, J-Ax e Marracash, “Se il mondo fosse” (prodotto da Big Fish) è il titolo del brano che le quattro star della scena rap hanno deciso di realizzare per poter aiutare le popolazioni emiliane colpite dal terremoto. Con il progetto “Adotta una scuola” acquistando il brano al costo di 1,29 euro si aiuterà la ricostruzione dell’Istituto Superiore Galileo Galilei di Mirandola (per maggiori info clicca qui).

A chiudere la serata degli MTV Days viene chiamato sul palco lo storico gruppo dei Litfiba, ora in tour con il nuovo album “Grande Nazione”, da cui prende il nome il singolo della recente pubblicazione. Altre grandi hits accompagnano il pubblico per una conclusione tutta rock del secondo giorno dell’evento con l’anticlericale “El Diabo”, “La Mia Valigia”, “Gioconda” e l’adrenalinica “Lo spettacolo”.

Appuntamento rinnovato quindi per oggi, dalle 18.30 in poi, sempre in Piazza Castello per l’ultima tappa del grande festival musicale di MTV, che vedrà sul palco i Negrita, Giorgia, Marco Mengoni, Emis Killa, Ensi, Benny Benassi, Heike Has The Giggles e Il Cile.

Clicca qui per vedere tutte le foto del primo giorno degli MTV DAYS 2012 o guarda lo slideshow qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.