Reportage Live: MTV Days 2012 – Piazza Castello, Torino – 30 Giugno

Articolo di Stefania Clerici | Foto di Roberto Finizio
Leggi il reportage del 29 Giugno

Migliaia di persone hanno affollato anche ieri sera Piazza Castello a Torino, per l’ultima serata degli MTV Days, la rassegna musicale gratuita che ha richiamato un vastissimo pubblico, nonostante la giornata torrida, con temperature al di sopra dei 30 gradi anche di sera e una forte umidità.

Già nella mattina di sabato la piazza ha cominciato a popolarsi dei più fedeli fans, accorsi per seguire il soundcheck dei loro artisti preferiti iniziato intorno alle ore 10 e terminato nel primo pomeriggio. Lo spettacolo è però iniziato come da programmi alle 18.30, con la conduzione del consolidato trio Marracash, Angela Rafanelli ed Ensi.

I primi a salire sul palco sono stati gli Heike Has The Giggles, gruppo originario di Solarolo e formato da Emanuela Drei (voce), Guido Casadio (batteria) e Matteo Grandi (basso). Dopo la partecipazione negli anni passati a prestigiosi festival internazionali, come il Canadian Music Week Festival, nel 2011 vengono conosciuti anche dal pubblico italiano, grazie alla pubblicazione del loro secondo lavoro “Crowd Surfing”, dal quale sono tratti tutti i brani eseguiti proprio in questa serata: “Breakfast”, “Dear Fear”, “Next Time” e la canzone che dà il titolo all’album “Crowd Surfing”.

Dopo una band come i The Giggles dal cuore punk pop, intervallato da un velo di rabbia adolescenziale che li fa sconfinare totalmente nel punk, ecco arrivare il melodico Il Cile, all’anagrafe Lorenzo Cilembrini, recente scoperta di Fabrizio Barbacci (Negrita, Ligabue) che con le hit “Siamo Morti A Vent’anni”, “Il mio incantesimo” e la famosa “Cemento Armato” ha accompagnato il pubblico di Piazza Castello nella prima ora di evento, al termine della quale è iniziata alle 19.30 la diretta televisiva su MTV.

Ingresso scenografico in “stage diving” per Marracash e Angela (vestita con una gonna a palloncino che non ha certo aiutato l’arrivo al palco), i due hanno aperto lo show tv con Emis Killa, giovanissimo rapper milanese, salito alla ribalta agli inizi di quest’anno con l’album “L’erba cattiva” che vede importanti collaborazioni, tra cui i featuring con Fabri Fibra, Marra e Gue’ Pequeno.  Selezionato da MTV Generation come artista del mese con le hit “Il Peggiore” e “Cashwoman” (che hanno aperto la performance di ieri sera), ai TRL Awards 2012 ha vinto il titolo di “Best New Generation”. Emis, accompagnato da G. Soave e DJ TelAviv, ha al suo seguito giovanissimi supporter che si sono scatenati sui brani “Come un Pitbull”, “Dietrofront”, “Il mondo dei grandi” e la famosa “Parole di Ghiaccio”, che ha concluso la mezz’ora di esibizione del giovane rapper.

Dopo il grande successo di Emis, ecco arrivare sul palco il collega Ensi che a ritmi di freestyle ha introdotto l’ingresso di un altro grande artista apprezzato dalle giovani generazioni: Marco Mengoni. Dopo X Factor, Sanremo, il titolo di Best Italian Act agli MTV Europe Music Awards e quello di Superman Award ai TRL Awards 2012, Mengoni ha proposto al pubblico torinese le hit del suo ultimo lavoro “Solo 2.0”, reduce da una tournee teatrale, come “Dall’Inferno”, “Solo”, “L’equilibrista”, “La Guerra”. Dopo un medley revival che ha ben esaltato le sue abilità canore, è tornato sulle note melodiche di “Un Giorno Qualunque”, chiudendo la sua esibizione con l’adrenalinica cover di “Psycho Killer” dei Talking Heads.

Sono da poco passate le 21, quando, dopo un freestyle del padrone di casa Ensi, fa il suo ingresso in un tubino giallo fluo la grandissima Giorgia, che con “Il mio giorno migliore”, scalda il già accaldatissimo pubblico degli MTV Days. Con la cover di “Nessun Dolore” e i brani storici “Gocce Di Memoria”, “Vivi davvero”, “E’ l’Amore Che Conta” e “Di Sole e D’Azzurro”, l’adrenalinica Giorgia chiude la sua performance con “Tu Mi Porti Su”, il singolo appena uscito, scritto ed interpretato insieme a Lorenzo Jovanotti, che ha lanciato il nuovo album della cantautrice romana “Dietro le Apparenze”, ricco di prestigiose collaborazioni, come quella insieme ad Eros Ramazzotti in “Inevitabile”.

Tornano poi sul palco i ritmi dell’hip hop con Marracash ed Emis Killa, che presentano il loro nuovo singolo “Giusto un Giro”, seguiti dall’attesissimo ingresso dei mitici Negrita, la famosa rock band di Arezzo capitanata dal leader Pau, insieme a Mac e Drigo alla chitarra e Franky al basso. Con “Dannato Vivere”, l’ultimo album da cui sono tratti i singoli “Brucerò per te” e “Il giorno delle verità”, che hanno aperto la performance di ieri, il gruppo è appena salpato per la tournee estiva che li porterà da sud a nord per tutta la penisola, e che si concluderà a Milano il prossimo 7 settembre. Pau&C. hanno suonato per Piazza Castello per oltre mezz’ora, proponendo anche i successi del fortunato “Helldorado” come “Il Libro In Una Mano”, “Radio Conga”, ma anche pezzi più datati come “Mama maè”. Infine hanno chiuso la loro performance con “Gioia Infinita”, il consolidato inno alla vita, l’augurio di buon viaggio che da qualche anno a questa parte è solito essere la conclusione di ogni loro concerto.

Dal rock alla disco music, a chiudere la spettacolare terza ed ultima serata degli MTV Days, è stato invitato il DJ Benny Benassi che insieme a Gary Go ha scatenato il pubblico per il gran finale con “Close To Me”, “Cinema” e “Control” per un dj set che ha dato il tocco finale ad una serata già ricca ed intensa di emozioni.

Appuntamento all’anno prossimo quindi per un’altra tre giorni di fantastici, adrenalinici ed entusiasmanti MTV Days.

Clicca qui per vedere tutte le foto del secondo giorno degli MTV DAYS 2012 o guarda lo slideshow qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.