maxgazze

Foto di Davide Merli | Articolo di Stefania Clerici

“Sotto Casa”, non proprio – ma quasi. Il tour estivo di Max Gazzè è passato anche alle porte di Milano, al Carroponte di Sesto San Giovanni.

Dopo il “sold out” registrato con l’European Live Club Tour, da Berlino a Bologna, passando per Bruxelles, Londra, Parigi e Barcellona, un “giro europeo rock ‘n roll”, Gazzè torna sui palchi all’aperto, tra Festival e arene nelle città e principali località turistiche della penisola.

Il gruppo spalla che apre la serata al Carroponte sono le Iotatola, duo formato da Serena Ganci e Simona Norato, made in Palermo, passate anche in tv da “Parla con me” di Serena Dandini. Affiancate dal maestro Maurizio Filardo, ci propongono per una mezz’ora abbondante le loro “canzoni all’uncinetto”, accumunate da motivi dolci che ben stridono insieme agli accordi graffianti di chitarra e batteria. Testi ironici raccontati con una verve alla Elio e le Storie Tese: simpatiche e spietate, vengono ben apprezzate dal pubblico.

Sono da poco passate le 22 e sale sul palco il buon Max: di nero vestito, con una maglietta very rock&roll, abbraccia subito l’amato basso, confermando il suo virtuosismo allo strumento già dai primi pezzi.

gazze-milano

La magia della musica è accompagnata anche da un nuovo impianto scenografico, curato dal regista Duccio Forzano: 3 grandi schermi led circondano il palco, intrecciando suggestive atmosfere ed immagini colorate e coinvolgenti. On stage, alla band storica di Max, si sono aggiunti l’eclettico polistrumentista Dedo (ai fiati) e il Quartetto Euphoria (Marina Fumarola e Suvi Valjus al violino, Hildegard Kuen alla viola e Michela Munari al violoncello), insieme alla P-Funking Band, un gruppo di giovani e davvero bravi musicisti.

Il pubblico di Sesto, accorso numeroso all’evento, è visibilmente coinvolto dallo show, danza e balla senza sosta e si esalta nei brani più celebri del cantautore: Vento d’estate, Cara Valentina, Il solito sesso e la sanremese Sotto casa, che diventa un tripudio di salti. Breve pausa ed encore con Mentre dormi (dal film Basilicata Coast to Coast, in cui Gazzè ha recitato anche come attore), La favola di Adamo ed Eva ed infine Una musica può fare.

Lo spettacolo, adrenalinico e pop, termina a mezzanotte in punto. Ma il tour di Gazzè prosegue in tutta Italia, fino a metà settembre (consulta qui il calendario completo).

Clicca qui per vedere tutte le foto di Max Gazzè o guarda lo slideshow

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.