LP e ZUCCHERO accendono le luci del Moon & Stars: fotogallery, reportage e scaletta

Il Moon & Stars 2017 accede le luci sulla piazza Grande di Locarno.
La luna e le stelle…non solo nel cielo ma da venerdì sera anche sul palco di Piazza Grande nella vicina Locarno, Svizzera italiana. Ad un’oretta dal confine è infatti iniziata la tredicesima edizione del Moon&Stars Festival, che anche quest’anno vedrà sul palco una settimana di grandi nomi della musica internazionale e locale.

Venerdì sera sono stati i nostri J-Ax e Fedez ad aprire le danze con il loro pirotecnico show, seguiti dal duo rap statunitense Macklemore & Ryan Lewis. Il Moon&Stars di Rockon inizia invece sabato sera.

Torno in Svizzera dopo aver saltato la scorsa edizione, un po’ troppo italica come line up e parecchio lontana dal target dei nostri lettori. Quest’anno invece il cambio di organizzatore ha portato ai fasti degli anni passati un festival che ha visto passare nomi mondiali come Depeche Mode, Stevie Wonder, Elton John, Bob Dylan per citarne alcuni. Il cambio ha evidenziato anche un miglioramento organizzativo che ha portato il Moon&Stars sulla linea dei grandi festival europei. Infatti una bellissima zona food, drink and music è stata realizzata nella zona retrostante lo stage per coinvolgere non solo i fortunati possessori dei preziosi biglietti di accesso (quasi tutte le sere sono sold out), ma anche il resto della città. Una grossa ruota panoramica capeggia all’inizio della zona al cui interno è possibile pagare tramite una card ricaricabile (senza limiti e con eventuale reso del non speso). Nulla è lasciato al caso neanche per gli addetti ai lavori, forniti di pass nominale con tanto di foto e zona stampa dotata di connessione internet e postazioni di lavoro…come in Italia no?!

Alle 19.45 entriamo nel pit per la prima esibizione della serata che vedrà sul palco l’attesissima Laura Pergolizzi, meglio nota come LP. Lontane origini italiane, nessuna dimestichezza con la nostra lingua, ma tanta stoffa sul palco. A dispetto della giovane età, l’americana ha un notevole vissuto artistico sia come autrice (Cher, Rihanna, Backstreet Boys e Christina Aguilera tra i big che hanno cantato suoi testi) che come performer, ed ora che è salita alla ribalta delle scene con l’album Lost Of You dell’anno passato, trasmette un enorme carisma e notevoli doti vocali. Una musicista a trecentosessanta gradi che sta sul palco come una veterana, con un timbro molto particolare che rapisce facilmente l’attenzione del pubblico svizzero ed accompagna la neo sposina fino al gran finale con Lost On You, il pezzo che l’ha fatta salire alla notorietà del grande pubblico. LP dopo la data Svizzera proseguirà il suo tour in giro per l’Europa che la porterà nel nostro paese nuovamente in quattro occasioni (25 luglio Grugliasco, 26 luglio Gardone Riviera, 31 luglio Pescara e 1 agosto Napoli). Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/lpitalia2017

Clicca qui per vedere le foto di LP a Locarno (o sfoglia la gallery qui sotto).

LP – Ecco la scaletta al Moon&Stars

MUDDY WATERS
OTHER PEOPLE
TIGHT ROPE
UP AGAINST ME
STRANGE
DEATH VALLEY
LEVITATOR
TOKYO
WITNESS
INTO THE WILD
HIGH
SOMEDAY
LOST ON YOU

Cala la luce ed il palco inizia a prendere colore. Questa edizione lo stage svizzero è abbellito con una struttura di legno molto particolare che di volta in volta cambia colore, dando un’imponenza allo spazio nella claustrofobica piazza.
Alle 21.45 è previsto il main event della giornata, ma improvvisamente alle 21.30 parte il concerto di Zucchero, lasciando spiazzato il sottoscritto. Riesco ad arrivare sotto palco solamente alla fine del primo pezzo (dei tre a noi consentiti per le foto) riuscendo in sole due canzoni a raccogliere la piccola gallery che accompagna questo articolo. Essendo all’interno di un contesto festival, Zucchero non ha con se il solito accompagnamento scenografico ad effetto, e questo rende la sua performance asciutta ed incentrata esclusivamente sull’aspetto musicale.

Il buon Adelmo è infatti sempre un fuoriclasse del blues, e sta sul palco da assoluto protagonista nella sua quarta apparizione al Moon&Stars della sua ultra trentennale carriera. Lo show di Zucchero è diviso in due parti con la prima dedicata tutta alle canzoni dell’ultimo lavoro Black Cat, mentre nella seconda c’è stato spazio per i suoi cavalli di battaglia, dalla ritmica Baila, alla melodica Dune Mosse, fino alla chiusura con Misere, indimenticabile capolavoro con la voce del grande Luciano Pavarotti, a pochi mesi dal decimo anniversario della sua scomparsa. Sugar continuerà il Black Cat World Tour 2017 e sarà in Arena per cinque imperdibili date: 21-22-23-24-25 settembre. Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/zucchero2017

Martedì 18 proseguirà il nostro Moon&Stars , con il palco tutto per i Jamiroquai di quel Jay K ancora convalescente alla schiena ma si vocifera in via di ripresa totale. Mercoledì 19 invece sarà la volta di una icona della musica pop rock mondiale: Sting, preceduto dal bravissimo Tom Odell.

Clicca qui per vedere le foto di Zucchero a Locarno (o sfoglia la gallery qui sotto).

Ecco la scaletta di Zucchero al Moon&Stars

Chapter I
PARTIGIANO REGGIANO
13 BUONE RAGIONI
CI SI ARRENDE
10 MORE DAYS
HEY LORD
L’ANNO DELL’AMORE
VOCI
FATTI DI SOGNI

Chapter II
VEDO NERO
BAILA
DUNE MOSSE
IL VOLO
L’URLO
CHOCABECK
UN SOFFIO CALDO
SPICINFRIN BOY
MISERERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *