HOME Festival 2017 – Day 4 – le foto di Mannarino, The Libertines, Levante, London Grammar…

Ultimo giorno per Home Festival 2017, dopo cinque giorni di festival e quattro di live.

Ad infuocare il palco, e a chiudere il mainstage, ci hanno pensato i The Libertines, la band simbolo dell’indie rock inglese dal 1997 capitanata da Carl Barat e da Pete Doherty che hanno presentato il disco dopo la reunion “Anthems for Doomed Youth”. A precederli sul palco principale i London Grammar, il trio trip hop da Nottingham esordisce nel 2013 con If You Wait , album che ha raggiunto la certificazione platinum e che si presenta con il secondo album Truth Is a Beautiful Thing.Ma non è tutto.

Grande spazio poi al cantautorato italiano di prestigio con l’originale artista romano Alessandro Mannarino che tesse storie tra sogno e realtà con puro cuore nazionalpopolare, fresco di pubblicazione il suo quarto album Apriti cielo. Ad impreziosire la giornata di domenica c’è anche Levante, la cantautrice siciliana che disegna i nuovi confini del pop e che porta live il suo terzo capitolo discografico Nel caos di stanze stupefacenti, a cui segue la tournée “Nel caos tour 2017”.

Ad animare il pomeriggio la nuova coppia del rap italiano, Marracash & Guè Pequeno con l’album Santeria, e Ghali, il talentuoso rapper italiano di origini tunisine che incassa un successo dopo l’altro.

Appuntamento alla prossima edizione. Solito fine settimana, il primo week end di settembre, da mercoledì 29 agosto a domenica 2 settembre.

Clicca qui per vedere le foto dei Ghali, Marra/Guè, Mannarino, The Libertines, Le Luci della Centrale Elettrica, London Grammar, Levante a Treviso (o sfoglia la gallery qui sotto).

The LIBERTINES – scaletta del concerto di Treviso

Barbarians
The Delaney
Heart of the Matter
Boys in the Band
Fame and Fortune
The Milkman’s Horse
You’re My Waterloo
Can’t Stand Me Now
Death on the Stairs
What Katie Did
Gunga Din
The Good Old Days
– – – – –
Music When the Lights Go Out
Time for Heroes
Don’t Look Back Into the Sun

LONDON GRAMMAR – scaletta del concerto di Treviso

Hey Now
Big Picture
Nightcall (Kavinsky cover)
Non Believer
Sights
Rooting for You
Wasting My Young Years
Who Am I
Strong
Hell to the Liars
Oh Woman Oh Man
Metal & Dust

AFTERHOURS – scaletta del concerto di Treviso

Strategie
Germi
Male di miele
Rapace
Il sangue di Giuda
Il paese è reale
Padania
Il mio popolo si fa
Non voglio ritrovare il tuo nome
Ballata per la mia piccola iena
Voglio una pelle splendida
1.9.9.6.
Bianca
Bye Bye Bombay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *