fastanimals-2016

Foto di Matteo Scalet | Articolo di David Scalet

Fast Animals and Slow Kids – New Age Treviso, 16/01/2016

New Age, strano inverno, poca Alaska, terza tappa delle sette prima di staccare la spina. E se son momenti nei quali chi è baciato dai riflettori tira le somme pensando al proprio percorso artistico, ai traguardi raggiunti e, perché no, anche al futuro, è altresì palpabile il gioco delle emozioni di chi, tanti tra i presenti, segue i quattro (+1 per l’occasione) da un po’ di tempo.

Locale pieno, pogo incessante nelle prime file, slogan urlati all’unisono, con i brani di quel piccolo miracolo di Hybris che inevitabilmente risaltano su tutto il resto. Non saranno i più precisi tra gli esecutori, i suoni lasceranno un po’ l’amaro in bocca e forse forse nemmeno l’intensità è quella del solito ma c’è tanto cuore, quello sì, a rappresentare l’imprinting, il marchio, di una band che non si risparmia mai, che non si limita all’estetismo ma allarga lo show agli astanti, si nutre della loro energia, in un flusso ininterrotto che dal palco investe il pit per ritornare indietro rafforzato. Scambio di sudore, plasticità di corpi in movimento, canzoni come inni che ti faranno scuotere la testa anche al risveglio di domani mattina. L’accoppiata finale A cosa ci serveCome reagire al presente a trasformare il New Age in una bolgia.

Qualcuno potrebbe parlare di pezzi facili, di prevedibilità ma la summa di 7 anni 7 è rappresentata da una ideale foto di Aimone che disteso su decine di dita, col microfono che rotea sopra le teste, regala versi cantati simultaneamente da tante altre bocche, eterogenee d’età e pronte a dare ognuna un proprio significato, la propria interpretazione, rivoltando e ribaltando i concetti, entrando con forza in quella grande famiglia che, dopo 7 anni 7, è il più manifesto risultato di un viaggio che prima o poi riprenderà. Carichi come e più di prima.

Scaletta “GRAND FINAL Tour 2016”:

− Overture
− Calci in faccia
− Il mare davanti
− Combattere l’incertezza
− Te lo prometto
− Abete
− Treno
− Il vincente
− Coperta
− Calce
− Odio suonare
− Maria Antonietta
− Grand Final
− Troia
− A cosa ci serve
− Come reagire al presente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.