DAUGHTER: foto, reportage e scaletta del concerto di Verona

Articolo di Flavia Fernandez Bertelli | Foto di Matteo Scalet

A tre anni di distanza dall’uscita del loro album di debutto, “If You Leave”, i Daughter – trio di Londra composto da Elena Tonra, Igor Haefeli e Remi Aguilella, fanno ritorno in Italia con il nuovo “Not To Disappear”.

L’album, registrato con il produttore Nicolas Vernhes (Deerhunter, War On Drugs, Animal Collective) nei suoi Rare Book Room studio a Greenpoint, Brooklyn, e pubblicato a Gennaio 2016 tramite 4AD distribuzione SELF, contiene i singoli “Doing The Right Thing”, “Numbers”, “How” e “No Care”.

Nella splendida cornice del teatro romano di Verona, per l’occasione sold out, la piccola Elena Tonra e i Daughter, si sono esibiti, quasi sbocciando dalle tenebre della storia del sito archeologico stesso.
Lei, minuta, diritta e apparentemente inconsapevole, evocava con le sue passioni viscerali il senso dell’anima in questa società ormai sorda al suo linguaggio.

Cantano le “cose dimenticate di noi”, proprio come le pietre antiche di quest’arena come teatranti etruschi in territorio nemico, denunciando dolcemente nella notte l’odierno Oblio Umano che tutti ci rifiutiamo di ascoltare, dispersi come siamo nelle nevrosi sociali comuni,  con tutta l’umiltà di spiriti nuovi che guardano il mondo apparentemente inconsapevoli.

L’onda sonora entropica wave dei Daughter dilagava verso il pubblico dal palco, per rapirlo con l’ipnotica voce di Elena Tonra verso un arcaica e democratica essenza divina che ci univa tutti in un corpo unico.
Sotto questo cielo di nubi ai bordi dell’Adige le loro note sembravano quasi sfondarle, cercando con una potenza inaudita il nostro intimo legame con il cielo suonato da angeli caduti sulla terra e dimenticati: il teatro dell’anima dei Daughter.

Un concerto ricco di emozioni insomma, se ancora non li conoscevate, andate ad ascoltarveli e imparate ad amarli.

Clicca qui per vedere le foto dei Daughter a Verona (o sfoglia la gallery qui sotto).

DAUGHTER – scaletta del concerto di Verona

New Ways
How
Numbers
Alone/With You
Tomorrow
Doing thw Right Thing
Mothers
Winter
Love
No Care
To Belong
Human
Youth
Smother
Shallows
– – – – – –
Medicine
Fossa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.