ANATHEMA: foto e reportage del concerto a Trezzo sull’Adda (MI)

Articolo di Roberta Savino | Foto di Giorgia De Dato

L’immagine di San Francisco sullo sfondo ci presenta gli Anathema per la prima volta sul palco del Live Music Club di Trezzo, che aprono così il concerto con la canzone dell’omonima città.

Partenza strumentale per il gruppo britannico di Liverpool.
Sul palco giungono i due fratelli Cavanagh seguiti dal batterista/tastierista Cardoso e il percussionista John Douglas.
Seguono con un altro pezzo dell’ultimo album Can’t Let Go, anche questo cantato da Vincent Cavanagh.
Alla fine del pezzo finalmente si palesa Lee Douglas, unica donna della band, molto british nel suo abbigliamento, che con la sua voce angelica fa venire i brividi cantando Endless Ways, una delle tracce migliori dell’ultimo album insieme a The Optimist eseguita subito dopo.
Finalmente il pubblico inizia a scaldarsi quando gli Anathema attaccano Thin Air, uno dei loro cavalli di battaglia durante i live.
Seguono a ruota Springfield, che Daniel dice essere la sua preferita e poi la stupenda The Storm Before The Calm.
E nel vero senso della parola inizia una tempesta di emozioni, finalmente vengono suonati alcuni tra i pezzi più amati dal pubblico: Closer con piccoli problemi tecnici risolti con tempestività, A Simple Mistake, Distant Satellites, A Natural Disaster, chiusa da virtuosismi vocali della bravissima Lee.
Prima di chiudere con le immancabili Untouchable part 1 e 2 la band annuncia l’imminente uscita del nuovo album, che Daniel definisce “very emotional“.
Dopo una breve pausa la band ritorna per l’encore con una sentita versione di Ariel che Daniel dedica alla figlia e infine il vecchio e immancabile capolavoro Fragile Dreams.

Abbiamo trovato la band in splendida forma, soprattutto i fratelli Cavanagh i quali ridono e scherzano con il pubblico durante tutto il concerto.
Ci salutano e promettono di tornare presto, e noi li attendiamo con trepidazione e super curiosi di ascoltare il nuovo album.

Clicca qui per vedere le foto degli Anathema a Trezzo sull’Adda (o sfoglia la gallery qui sotto)

Anathema

ANATHEMA: La scaletta del concerto a Trezzo sull’Adda

San Francisco
Can’t let go
Endless ways
The optimist
Thin air
Springfield
The storm before the calm
Closer
A simple mistake
Distant satellites
A natural disaster
Untouchable part 1
Untouchable part 2

Encore
Ariel
Fragile dreams

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.