The Black Animals – Samurai

black-animalsStormy Weather

Rock frizzante, elettrico e rumoroso. È questa la ricetta di “Samurai”, disco d’esordio di The Black Animals, formazione capitanata da Alberto Fabi (già voce dei Cardio e de Il Testimone), che attinge molto dall’universo grunge e a quello immediatamente successivo, tanto per intenderci l’asse Nirvana-Foo Fighters, “Ogni giorno” su tutte.

Tuttavia, il gruppo espande le sue radici anche a certo rock-blues degli anni ’70. Per lo più si tratta di puro rock’n’roll, sfrontato, ma con una chiara matrice pop, che sfiora l’appeal del mondo FM (“La tua pelle”).

Se con “Tutto quello che” il gruppo si diverta a rockeggiare in vecchio stile con un ritmo alternato e bluesato, per “Dinosauro” caccia fuori tutta la tradizionale isteria rock, mentre con “Non dovevi” si lascia andare ad un rock serrato e circolare. Anche i testi sono di buona fattura.

Tags

About the author

Vittorio Lannutti

Vittorio Lannutti

Vittorio Lannutti, ricercatore/sociologo delle migrazioni, counsellor, con una grave, cronica ed irreversibile dipendenza da rock.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *