The LEECHES – Eat the Leeches

1

The Leeches - Eat The Leeches

The Leeches - Eat The Leeches

(Tre Accordi)

Sfacciatamente grassi, sboccati e graffianti i comaschi The Leeches pubblicano, grazie alla Tre Accordi, il loro secondo cd sulla lunga distanza.

Formatisi sei anni fa, i quattro lombardi in meno di venticinque minuti assemblano ben tredici brani. Vi lascio immaginare il loro impatto irruente e maledettamente punk. I loro assalti sonori aggrediscono ed arrivano dritti allo stomaco, senza mediazioni, proprio come da un lato la tradizione rock scandinava, dall’altra quella più volgare Usa, come per esempio i Nashville Pussy.

Non disdegnano neanche qualche spruzzata di glam punk (“Somebody is killing me”) ed è inevitabile l’omaggio al proto punk (“Live fat die young”). Gran parte del loro background musicale proviene anche dagli anni ’90 e si sente in particolare nell’hardcore melodico di “Ant music” e in “Mirror of my love”. Particolarmente amanti del cibo i loro show devono essere sicuramente saturi di musica da sparare a tutto volume.

Tags

About the author

One Response

  1. RobertoneRoma

    bellissima recensione complimenti.concisa ma ben satura delle loro migliori caratteristiche!!!
    un abbraccio pogoso a tutti i spargitori di frutta punkeggiante.
    e un saluto enorme a quie pazzi dei LEECCHHEEESS!!!
    ps chi si perde un sol loro concerto è un falso magro!!!!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.