Marcello Parrilli – Moderne solitudini

RadiciMusic

Per il quarto disco della sua carriera, il cantautore toscano Marcello Parrilli ha deciso di utilizzare sia brani inediti che editi.

A questi ultimi ha dato nuovi arrangiamenti in chiave pop-rock. Con una tonalità vocale che evoca quella di Mario Venuti, Parrilli ha utilizzato come filo conduttore di “Moderne solitudini“ è l’amore visto parallelamente alle contemporanee forme di solitudini che si stanno delineando nella società contemporanea.

I brani sono generalmente strutturati su ballate pop lente e avvolgenti, a volte troppo melodiose con il romanticismo che domina in particolare in brani come “Notte di S. Lorenzo” e nell’elettro-pop di “Perso nei tuoi occhi”. Le uniche aperture al rock (pop) sono l’ottima ballata “Ragazza di Chiang Mai” e la più tirata “La resa” con delle buone chitarre distorte.

Tags

About the author

Vittorio Lannutti

Vittorio Lannutti

Vittorio Lannutti, ricercatore/sociologo delle migrazioni, counsellor, con una grave, cronica ed irreversibile dipendenza da rock.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.