Golden shower – Dildo Party

Area Pirata

Benché siano attivi dal 2007, prima di questo disco i Golden Shower hanno pubblicato soltanto due Ep. “Dildo Party” dunque è il primo lavoro sulla lunga distanza per questo quartetto di immarcescibili rockettari, che benché non giovanissimi ci danno dentro come dei ventenni.

Dopo alcuni cambi di formazione e svariate peripezie i Golden Shower ci regalano tredici brani che spaziano attorno al garage, che sia verso il punk o verso le radici del blues. Il garage, dunque come genere collante, è particolarmente evidente nello scarno rock di “Bread, pork and wine” e nel beat-pop di “Timeless”.

Quando i Golden Shower decidono di tirare allora velocizzano con il punk’n’roll della title-track e della serratissima “Mental”, con il proto-punk che evoca le bambole di New York di “Velvet sky” e intrigano con il punk-surf di “King of the lovers” per la sua velocità in realtà trattenuta.

Tuttavia, sono presenti anche alcuni momenti più rilassati, come l’ottima ballata di “The golden motel” e si concedono anche qualche momento pop con “Timeless”, sebbene sempre in chiave garage, e beat. Sicuramente assistere ad un loro concerto sarà divertente come un party!

Tags

About the author

Vittorio Lannutti

Vittorio Lannutti

Vittorio Lannutti, ricercatore/sociologo delle migrazioni, counsellor, con una grave, cronica ed irreversibile dipendenza da rock.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.