DANIELE SANFILIPPO – LEM

daniele-sanfilippo-lemSuoneria Mediterranea

Da sempre attratto tanto dalla musica elettrica, quanto da quella elettronica, Sanfilippo continua nel suo viaggio musicale fatto di sperimentazioni morbide ed ipnotiche. “LEM”, il suo nuovo disco è un lavoro complesso, composto da nove brani ognuno differente dall’altro e denso di particolari.

La struttura musicale dei singoli brani è sempre differente, anche se in alcuni ci sono dei punti in comune, ma sostanzialmente si tratta di capitoli a sé stanti. Le circolarità di “Polaris” portano l’ascoltatore in un luogo indefinito, non tanto distante dalla psichedelia space di “Collision” o dal triphop inebriante di “Nebula”.

La ritmica rock viene sfiorata soltanto nella pulsante “Mission” e in “Lights in the sky”, mentre la title-track è la summa dei generi suonati nel disco, procedendo in modo dialettico, dato che in essa si trova il punto di convergenza nella morbidezza rilassante e onirica. Un lavoro ricco di spunti interessanti, che indicano quella che potrebbe essere una via del post rock.

Tags

About the author

Vittorio Lannutti

Vittorio Lannutti

Vittorio Lannutti, ricercatore/sociologo delle migrazioni, counsellor, con una grave, cronica ed irreversibile dipendenza da rock.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *