Cortex – Miseria e libertà

Cortex2016 IRMA Records

Di sconosciuti eroi che bussano alle porte dell’underground ce ne sono a tonnellate, c’è chi passa in silenzio e chi, invece, fa fermare l’ascolto e drizzare l’orecchio della critica. E’ il caso di questo Cortex, un cantautore che con Miseria e libertà ci elenca sfighe, disillusioni, storie e spigoli con piglio radiofonico e acutezza indagante, sette tracce di quotidianità trasversale che fanno illuminare una giornata partita al buio.

Disco snello e beatamente “svagato” nel senso di “falsa leggerezza” che nella tracklist poi fa uscire allo scoperto una realtà intelligente e ben raccontata dal nostro cronista Cortex, voce, una chitarra, ampli valvolari e ammennicoli vari, ma soprattutto quella bella poetica in tralice che – mai ruffiana – dice e disegna le nebbie che si portano  dentro come buste di scorie esistenziali. La Gazzèana Cantautore mi fai pena e l’ondulata Ero solo le perle ambasciatrici di un infinitesimale miracolo musicale.

Tags

About the author

Max Sannella

Max Sannella

Giornalista che crede che la musica sia la via maestra di tutto per arrivare al tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *