Caltiki – Amazzoni

Area Pirata

Nato tre anni fa questo trio romano, esordisce con un concept dedicato alle mille sfaccettature della figura femminile. “Amazzoni”, infatti, è composto da dieci brani, ognuno con un nome di donna, nei quali i tre componenti sono partiti da frammenti biografici per descrivere queste dieci donne e la loro complessità fatta di forza, indipendenza, ma anche di pericolosità.

Lo stile musicale del trio è quello di una miscelazione di psichedelia, surf, glam e punk, molto vintage e con forti richiami al beat-psichedelico degli anni ‘60, con testi che hanno un forte riferimento a Lucio Battisti. Non a caso qualcuno li ha definiti un incontro tra Ty Segall e lo stesso Battisti.

Se in “Valentina” e “Marta” lo stile è fortemente quello del pop-rock italiano degli anni ‘70, vuoi per i testi evocativi, vuoi per la circolarità delle chitarre, con “Rosemary” il trio si sposta verso un punk’n’roll roteante e pop, sulla stessa falsariga di “Cindy”.

“Francesca” è tanto frizzante, quanto “Simona” è lenta ed evocativa, mentre i momenti più psichedelici vengono toccati con il rock in crescendo di “Luna”, il pezzo migliore del disco.

Tags

About the author

Vittorio Lannutti

Vittorio Lannutti

Vittorio Lannutti, ricercatore/sociologo delle migrazioni, counsellor, con una grave, cronica ed irreversibile dipendenza da rock.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.