ZAGREB: guarda in anteprima il video “La Distanza”

Esce venerdì 15 novembre in radio e sulle piattaforme digitali “LA DISTANZA” (Dischi Soviet/Audioglobe), il nuovo singolo della band ZAGREB che anticipa l’uscita dell’album “(TU SARAI COMPLICE)” prevista per gennaio 2020. Il disco vanta un’importante collaborazione con Pierpaolo Capovilla (Il Teatro degli Orrori/One dimensional man).

Il singolo “La Distanza” vuole raccontare il tema del distacco, quell’andare lento e inesorabile verso la fine o un nuovo inizio. Il saluto finale, i ricordi, l’Amore e la sofferenza di due corpi che con dolcezza si salutano e si lasciano andare.

«Abbiamo scelto questo brano per la sua immediatezza e l’apparente spensieratezza con cui presenta un messaggio, in realtà, molto forte e asciutto – racconta la band a proposito del nuovo singolo – questo pezzo sintetizza tutta l’essenza del nostro nuovo disco, sia nelle sonorità che nei testi».

Il videoclip, girato a Ferrara, è diretto da Ilaria Passiatore e Michele Guberti i quali raccontano: «La distanza può essere infinita anche tra i luoghi di una stessa città, tra le voci di uno stesso quartiere che non si ascolteranno mai tra loro. “La sofferenza la canteremo insieme” è il coro che parte da Zagreb, dal Cile, da Oslo…oppure chissà…forse anche solo da 4 amici che con la musica cancellano la distanza». La scelta dei luoghi è stata accuratamente studiata per dare la dimensione degli spazi in cui l’uomo vive, sogna di vivere e distrugge ritrovandosi tra cumuli di macerie in uno schizofrenico passaggio tra realtà, desiderio e futuro che accompagna quotidianamente le vite di tutti noi.

Il progetto Zagreb nasce nel marzo 2014, nel profondo Nord-Est. Lo stampo dei brani è rock, influenzato dalle variegate esperienze (dal blues al punk passando per il grunge ed il cantautorato) dei quattro componenti attivi da molti anni nella scena indipendente. Tra luglio 2014 e agosto 2015 la band colleziona quasi quaranta esibizioni live, nel novembre 2015 vede la release del primo disco, “Fantasmi Ubriachi”, registrato presso lo studio ferrarese del noto produttore Manuele Fusaroli assistito al banco da Federico Viola. Inizia “Il tuo tempo tour” che porta la band in diverse province italiane anche condividendo importanti palchi di club e festival con Il Teatro degli Orrori, Lacuna Coil, Moltheni, I Am Giant, Appino, Edda, Giulio Casale, The Bastard Sons of Dioniso, Bianco, Eugenio in via di Gioia, Lume, La Notte e molti altri.

A gennaio 2018 esce il secondo disco “Palude” promosso da “L’inverno addosso Tour” che tocca svariate città dello stivale confermando la spiccata attitudine live della band e raccogliendo i favori della critica, anche grazie a morbide esibizioni elettro-acustiche.

Tra febbraio e agosto 2019, come un’esplosione, registra il terzo lavoro in studio, “(Tu sarai complice)”, che vedrà la luce nel gennaio 2020, vantando l’importante collaborazione con Pierpaolo Capovilla (Il Teatro degli Orrori/One Dimensional Man) nel brano “Vibra”.

https://www.facebook.com/zagrebmusicitaly/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.