STATUTO: guarda il video di “QUI NON C’È IL MARE” feat. Caparezza e scopri le date del tour

E’ in radio “Qui non c’è il mare”, il nuovo singolo degli STATUTO che anticipa “ZIGHIDÀ 25” (Universal), album in uscita il prossimo 21 aprile per celebrare il 25° anniversario dalla pubblicazione del disco “Zighidà”. Il brano, prodotto da Max Casacci, ha come ospite d’onore CAPAREZZA.

«“Qui non c’è il mare” – raccontano gli Statuto – è la presentazione ska della nostra città, con un testo ironico scritto nel 1992 che risulta attuale come non mai e che ha subito solo pochi “ritocchi”: gli stadi, ad esempio, rispetto a 25 anni fa sono diventati addirittura 3, ma il primo, il Filadelfia (che sarà ri-inaugurato quest’anno), è per noi quello più importante. Certo…la riflessione rap di Caparezza ci regala una visione più “raffinata” e obiettiva del problema della mancanza del mare a Torino, al punto tale da averci convinti che non è un problema…».

«Ho accettato volentieri di partecipare al brano “Qui non c’è il mare” degli Statuto – dichiara Caparezza – perché l’album che lo conteneva (Zighidà) lo ascoltavo durante il mio primo anno da emigrante a Milano nella “Casa del giovane studente e del lavoratore” e poi perché i diritti SIAE del testo andranno alla Fondazione Carlo Rossi».

I diritti SIAE di “Qui non c’è il mare” saranno devoluti all’associazione CARLO U. ROSSI (già produttore della band e tra i maggiori produttori artistici italiani, scomparso tragicamente nel 2015) che si occupa di sostenere gli studi dei giovani desiderosi di diventare produttori artistici.

Partirà ad aprile lo “ZIGHIDÀ 25 TOUR”, con cui la band porterà il disco in tutta Italia. Ecco le prime date confermate:
20 aprile alla Blues House di Milano;
21 aprile al Fuori Orario di Taneto (RE);
22 aprile al Finger Food Festival (Parco della Zucca) di Bologna;
24 aprile alla Festa Partigiana di Cuneo;
25 aprile in Piazza Mazzini a Macerata;
29 aprile alla Flog di Firenze;
30 aprile al King Kong di Pinarella di Cervia (RA);
1 maggio all’Expo Centre di Bellinzona (SVIZZERA);
2 maggio alla RTSI di Lugano (SVIZZERA);
5 maggio all’Hiroshima Mon Amour di Torino;
12 maggio al Jailbreak di Roma;
19 maggio al Crazy Bull di Genova;
8 giugno al Festival di Vauda Canavese (TO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.