Nuovo video e nuovo tour MAMA MARJAS: l’afrobeat italiano incontra i miti dell’antico Egitto

S’intitola Osiride il nuovo singolo della musicista Mama Marjas, disponibile da venerdì 31 gennaio in tutte le piattaforme digitali pubblicato da Love University Records.

Oltre quindici anni di carriera tra live e studio l’hanno consacrata come la più rappresentativa voce della black music femminile italiana, e con questo nuovo e ricercato progetto si pone l’obiettivo di portare nel nostro Paese l’afrobeat in italiano. Dopo aver sperimentato negli anni una grande versatilità di stili e atmosfere, questo nuovo corso arriva come il naturale approdo di chi si è confrontata con i suoni dell’Africa, interpretandoli con una visione del tutto personale. Un percorso, questo dell’afrobeat, che sia Marjas sia il suo produttore Don Ciccio hanno intrapreso da oltre sei anni con la creazione di “African Party”, il primo party esclusivamente dedicato al genere portato per tutti i locali della penisola. La produzione di Osiride è frutto del lavoro dei beatmaker Congo e Mattia Grassi assieme a Mama Marjas, che firma anche il testo. Il brano è stato registrato presso il Love University Studio, mixato da Ciro “Princevibe” Pisanelli e masterizzato da Tommaso Bianchi al White Sound Mastering Studio di Firenze. I beat dal sapore esotico abbracciano la tematica dell’amore attraverso la metafora del mito di Osiride, la divinità egizia protagonista assieme alla sorella Iside di una leggenda tra amore, morte e ordine cosmico. Nelle liriche, come nelle immagini del video, la protagonista Iside (Mama Marjas) interpreta il viaggio e la ricerca del fratello Osiride che in qualche modo rappresenta l’amore in senso assoluto. Tra dune, piramidi e una minuziosa ricostruzione di abiti e trucchi dell’antico Egitto, la storia si conclude -come la leggenda- con la morte dell’amato.

Il videoclip firmato Victor Scorrano è stato realizzato completamente tra Puglia e Basilicata. Le riprese, infatti, sono state effettuate tra San Pietro in Bevagna e l’ipogeo del Palazzo Ulmo nella città vecchia di Taranto per poi spostarsi presso Rabatana è il più antico rione della città di Tursi, in provincia di Matera, proprio nella parte abbandonata del paese costruita dagli arabi nel V secolo AC.

Il singolo Osiride sarà presentato nell’imminente tour che partirà il prossimo 20 febbraio da Roma, nello spettacolo troveranno spazio oltre il nuovo singolo, i migliori estratti dai suoi quattro album (B-Lady, 90, We Ladies e Mama), ma anche i brani pubblicati negli ultimi anni come “Maledetta Primavera”, “Come Nickj Minaj”, “Quanti Amici”, “Terapia”, “Bianco e Nero” e il più recente “La Reina”.

In tutte le date sarà accompagnata alla consolle da Don Ciccio, pioniere della black music in Italia con trenta anni di attività alle spalle, nonché general manager dell’etichetta Love University Records che ha prodotto tutti i dischi di Mama Marjas.

Di seguito le prime date:
20.02 – Largo Venue, Roma
28.02 – Cap 10100, Torino
29.02 – Bloom, Mezzago (MB)
21.03 – Barrio Verde, Alezio (LE)
03.04 – Lumiere, Pisa
04.04 – The Tube, Savona
17.04 – Magazzino 47, Brescia
18.04 – Mercato Sonato, Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.