LA GOVERNANTE: guarda in anteprima il video “Le nostre attese ai semafori spenti”

Nuovo videoclip dal secondo album “Italian Beauty” della band siciliana.
Il compito di introdurre “Le nostre attese ai semafori spenti” è affidato ad un estratto dalla scena più pungente de “L’eclisse” di Michelangelo Antonioni.

La regia del video è, invece, affidata alla giovane regista statunitense Tess Lafia che ha girato il video a Los Angeles riuscendo a dare una chiave di lettura alternativa ad un brano già abbastanza controverso e sempre in bilico fra nostalgia e armonia.

Il cinema d’autore, la beat generation, le droghe, la new wave che si fonde al pop elettronico: queste le coordinate entro cui si muove il complesso universo musicale de La Governante.

Dopo una prima sessione di registrazione nel 2013, pubblicano il video di “Finché puoi tu balla” che dà subito una buona visibilità alla band. Nel mese di Giugno 2015 esce il primo album “La Nouvelle Stupèfìante” pubblicato per “La Fabbrica/Audioglobe”. L’album, accolto con enfasi da tutta la stampa specializzata, è considerato fra i migliori esordi del 2015.

Il videoclip del singolo “Bianconi Chansonnier” e la copertina dell’album sono frutto di una prestigiosa collaborazione con la celebre artista canadese Alexandra Levasseur. L’amore per la cultura cinematografica li porterà presto a pubblicare diversi videoclip attraverso un canale YouTube che conta più di 80.000 visualizzazioni. Al singolo “Debàcle” partecipa anche Ilaria D’Angelis degli A Toys Orchestra.

Lo “StupefianTour” con oltre 60 date in tutta Italia è stato inserito fra le “Rivelazioni Live 2016” con il voto di tutti i gestori di Live club del circuito KeepOn. Adesso è il momento di scrivere nuova pagina con il nuovo album “Italian Beauty”, uscito il 26 marzo 2019.

https://www.facebook.com/lagovernanteband/

La Governante:
Salvatore Micalizio (voce e synth)
Sergio Longo (batteria e beat)
Daniele Ricca (chitarra e synth)
Maurizio Carrabino (basso e synth bass)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.